il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Filettino, redatto il PGS per l’apertura del Ceraso, De Meis: «Attendiamo che la Regione ci convochi per presentare il Piano»

Filettino, redatto il PGS per l’apertura del Ceraso, De Meis: «Attendiamo che la Regione ci convochi per presentare il Piano»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FILETTINO - Come annunciato nei giorni scorsi, i lavori per la seggiovia biposto del Ceraso a Campo Staffi sono stati conclusi, e ciò rappresenta un'importante integrazione agli impianti sciistici, fruibili ora al 100%,  manca solo l'approvazione del PGS (Piano Gestione Sicurezza) da parte della Regione Lazio.  Infatti, su richiesta del Corpo Forestale dello Stato, è risultato propedeutico per l'apertura del Ceraso che vengano realizzate 6 file di paravalanghe, secondo disposizioni normative in materia, per contrastare eventuali valanghe, una prescrizione che potrebbe limitare l'apertura degli impianti, considerando l'esosa spesa ed i tempi per realizzarli. Per ovviare a questo ostacolo il Sindaco di Filettino Paolo De Meis, ha avuto un incontro risolutivo presso la Regione Lazio, dove in alternativa ai paravalanghe si può realizzare un piano di sicurezza valido e ben delineato cioè il PGS. Il Comune di Filettino ha dato incarico all'ing. Dino Pignatelli che ha redatto  il PGS, che si sviluppa a sua volta in un piano d'intervento per la sospensione temporanea dell'esercizio (piste) ed un piano d'intervento per il distacco artificiale di valanghe con relativa modalità operativa.
«Con tempestività abbiamo colmato anche questa carenza sollevata dal Corpo Forestale dello Stato -ha commentato il Sindaco Paolo De Meis- il Piano è valido e ben articolato ed è in questi giorni giunto in Comune dove lo abbiamo visionato, ed abbiamo chiesto in tempi rapidi un incontro in Regione per presentarlo. Mi ritengo insieme ai membri della mia squadra amministrativa, soddisfatto perchè abbiamo mantenuto la promessa fatta di riaprire il Ceraso, importante per la completa funzionalità di Campo Staffi, certo abbiamo trovato questo ostacolo posto dal Corpo Forestale, ma non ci siamo demoralizzati, attendiamo ora solo che la Regione ci convochi per presentare il PGS».
Nel frattempo la stazione sciistica di Campo Staffi è ancora chiusa, si registrano circa 10 cm di neve non sufficienti per l'apertura, ma se le previsioni risultano attendibili da Natale si prevede molta  neve, dunque l'augurio è che in quest'arco di tempo la Regione Lazio dia parere favorevole al PGS.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito