il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Piglio, il sindaco di Tirmeno (Sud Tirolo) invita il sindaco Felli a una sinergia territoriale

Piglio, il sindaco di Tirmeno (Sud Tirolo) invita il sindaco Felli a una sinergia territoriale

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

PIGLIO - Non ha voluto far mancare i suoi auguri al nuovo Sindaco di Piglio Mario Felli il Primo Cittadino di Termeno Werner Dissertori, che nei giorni scorsi con una telefonata sia istituzionale che amichevole ha rivolto le sue congratulazioni al Sindaco di Piglio Mario Felli, strappandogli però la promessa ora di instaurare il legame che unisce questi due paesi d'Italia anche se distanti geograficamente, ma uniti dalla produzione di due eccellenze vinicole. Infatti Termeno cittadina del sud Tirol è conosciuta per essere la culla del Gewurztraminer, il vino bianco riconosciuto essere il più buono d'Italia e Piglio a sua volta culla del Cesanese l'unico rosso ad avere la DOCG nel Lazio. Il legame tra questi due Sindaci, nacque tre anni fa, quando con una delegazione del nord Ciociaria Mario Felli in qualità di consigliere provinciale accompagnò una delegazione di produttori locali alla volta di Termeno, per un evento vinicolo denominato «I vini del Lazio incontrano Termeno».
Successivamente il Sindaco Dissertori fu accolto nei centri di Piglio e Serrone all'insegna di una manifestazione enogastronomica altrettanto speciale.
«Werner oltre che essere un grande amico -ha sottolineato il Sindaco Felli- è un ottimo amministratore, i territori del sud Tirol hanno la loro unicità e devo dire che in quell'occasioni, insieme alla delegazione tra cui Fabio Lolli ed al sen. Calvi, avemmo modo di confrontarci su più temi, trovando numerosi punti di convergenza, che sin da allora ci fornivano ottimi spunti per dar vita ad una sinergia molto produttiva. Sono convinto che lo scambio culturale, promozionale, turistico possa essere molto vantaggioso per i nostri territori. Per questo uniti da una produzione unica che che lega entrambi, il Sindaco di Termeno mi ha posto la possibilità di un gemellaggio culturale-enogastronomico, che può essere un valido volano promozionale».
Con i presupposti alla base di questo legame, dettati da una stima reciproca che questi due amministratori hanno alimentato nel corso degli anni, la nuova sinergia che potrebbe nascere è da considerarsi in modo molto positivo proiettata ad un rilancio territoriale. Filosofia questa della sinergia territoriale, che il Sindaco Felli, più volte sottolinea guardando ad i centri limitrofi.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito