il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Acuto, appello de La Caramella buona ai cittadini a firmare la legge su pedofilia e stalking

Acuto, appello de La Caramella buona ai cittadini a firmare la legge su pedofilia e stalking

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

altACUTO - La Caramella Buona Onlus, Associazione da oltre 17 anni concretamente impegnata nel la tutela dei minori, sostiene con forza la proposta di legge presentata dall’associazione “Legittima Difesa” e invita la cittadinanza di Acuto e degli altri paesi limitrofi ad aderire.

Il disegno di legge, presentato lo scorso 7 agosto presso la Corte di Cassazione, mira a contrastare i più gravi delitti contro la persona, quali l’omicidio, la pedofilia, la pedopornografia, la violenza sessuale e gli atti persecutori.

Il ripetersi di omicidi e di violenze di natura sessuale impone una legislazione che preveda pene più severe ed un trattamento processuale che non consenta più sconti di pena o la scelta del rito abbreviato al fine di ottenere lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna.

Monica Nassisi, avvocato penalista e promotrice del disegno di legge, ha voluto al suo fianco in qualità di firmatarie, la nota criminologa Roberta Bruzzone e la dott.ssa Anna Maria Pilozzi (in foto d'archivio), rispettivamente, Vice Presidente e Coordinatrice nazionale de La Caramella Buona Onlus.

La raccolta firme sta interessando tutta l’Italia grazie a comitati attivi in ogni Regione.

“La Caramella Buona Onlus presieduta da Roberto Mirabile è l’unica Onlus in Italia riconosciuta parte civile e tutela della parte lesa in processi penali contro pedofili per cui sappiamo bene cosa capita nelle aule di tribunale - dichiara Anna Maria Pilozzi - e ci battiamo affinché le vittime di pedofilia possano ottenere giustizia per quanto subìto. Riteniamo questa proposta un validissimo strumento legislativo di prevenzione e repressione di questi reati che non possono e non devono essere posti sullo stesso piano di altri per via delle conseguenze che essi hanno sulla vittima e per la recidiva che sempre contraddistingue questo genere di criminali.


In un momento storico in cui nel nostro Parlamento si discute di tutt’altro, - conclude la Pilozzi - invitiamo i cittadini a fare ciò in cui altri latitano, ad esprimere il loro sostegno a favore della prevenzione e repressione della violenza. Abbandoniamo l’idea di vivere in un’oasi felice e che tali fenomeni non interesseranno mai le nostre famiglie, agiamo per noi stessi e per l’altro affinchè si possa tornare a vivere in una società sicura e civile secondo il concetto di sicurezza partecipata.”

Tutte le persone interessate potranno firmare la proposta di legge recandosi presso il Comune di Acuto o presso la sede acutina de La Caramella Buona contattando il numero 077556076.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito