il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Piglio, attivo il sistema di videosorveglianza: estesa l’area sottoposta a monitoraggio di sicurezza

Piglio, attivo il sistema di videosorveglianza: estesa l’area sottoposta a monitoraggio di sicurezza

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

PIGLIO - A partire dal prossimo 5 Agosto, sarà attivo un sistema di video sorveglianza con collegamento al sistema di vigilanza della Polizia Locale del Comune di Piglio. Si tratta di un ampliamento dell'area già sottoposta a video sorveglianza, visti gli ottimi risultati ottenuti nelle aree sottoposte a controllo.
A seguito dell’ampliamento, l'area d’intervento è stata estesa fino a includere: il Piazzale Scolastico, i giardini di Via Piagge,  Via Piagge (Bar “Pallino”), e parcheggio “Madonna delle Rose”. Il Comune di Piglio ha realizzato il progetto in termini di qualità  urbana, sicurezza, e controllo sociale del territorio, un sistema di video sorveglianza finalizzato a supportare le forze di polizia nell'affrontare i problemi di sicurezza delle zone maggiormente problematiche del paese.   «Le finalità del sistema di video sorveglianza sono molteplici ed importanti -sottolinea dal comando di Polizia Locale il capitano Vincenzo Cecconi- come prevenire fatti criminosi attraverso un'azione di deterrenza che la presenza di telecamere a sorveglianza di aree pubbliche;  favorire la repressione di fatti criminosi qualora avvengano nelle zone controllate dalle telecamere ricorrendo alle informazioni che il sistema sarà in grado di fornire; sorvegliare in presa diretta zone che di volta in volta presentano particolari elementi di criticità traffico intenso e parcheggio selvaggio; in concomitanza di eventi rilevanti per l'ordine e la sicurezza pubblica e per l’incolumità dei cittadini compresi quelli che richiedono interventi di protezione civile; supportare Ie forze di polizia in tutte quelle attività di prevenzione e controllo.  Tutta una serie d'interventi utili nel realizzare un sistema di sicurezza urbana integrato, al fine di avere un paese più sicuro».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito