il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Cotral, protesta al deposito Atac di via Prenestina per la 14ª mensilità, la Regione: «Basta allarmismi»

Cotral, protesta al deposito Atac di via Prenestina per la 14ª mensilità, la Regione: «Basta allarmismi»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - Dopo la protesta dei lavoratori Cotral che questa mattina hanno manifestato di fronte al deposito Atac di via Prenestina a Roma per chiedere il pagamento della quattordicesima mensilità (slittato dal 24 giugno al 7 luglio per problemi di liquidità) arrivano le precisazioni della dirigenza Cotral. In una nota il presidente della società di trasporto pubblico, Domenico De Vincenzi, spiega: «La quattordicesima mensilità sarà pagata a tutti i dipendenti l'8 luglio prossimo, così come stabilito con la delibera approvata nell'ultimo Cda di Cotral.

É bene fare chiarezza su questa vicenda che rischia di diventare oggetto di strumentalizzazione politica e di creare inutili allarmismi, quando, nella realtà, il ritardato pagamento delle quattordicesime non é dipeso e non é legato al solo debito che Atac Spa ha contratto nei confronti di Cotral Spa. A questo proposito, invece, sono in corso verifiche su Atac da parte dell'assessorato regionale alla Mobilità e del Comune di Roma e sono convinto che la collaborazione e la buona fede delle istituzioni coinvolte porterà presto a un accordo per il ripianamento del debito. Le problematiche che attanagliano il settore del trasporto pubblico regionale sono ben altre e io credo che bisogna concentrarsi responsabilmente su quelle».

Sul tema interviene anche l’Assessore alla mobilità della Regione Lazio Michele Civita, che invita a non prestare il fianco a inutili allarmismi: «La Regione Lazio sta lavorando con serietà e rigore per ricostruire le condizioni minime per garantire l’esistenza delle aziende di trasporto pubblico locale e, di conseguenza, i fondamentali servizi da esse svolti per migliaia di cittadini del Lazio. In particolare, per quanto riguarda Cotral Spa, l’ultimo CDA ha definito, come già dichiarato dal presidente De Vincenzi, che il prossimo 8 luglio l’azienda pagherà la quattordicesima mensilità a tutti i dipendenti.

Nella successiva assemblea dei soci, la Regione Lazio, come dichiarato dal presidente Zingaretti, si è impegnata ad erogare entro il prossimo 30 settembre oltre 32 milioni di euro di risorse alla società Cotral Spa per ripianare i circa 26 milioni di euro di disavanzo relativo al bilancio del 2012 e 6,2 milioni di euro del primo trimestre 2013. Per questo le dichiarazioni e le iniziative di oggi rappresentano posizioni strumentali volte esclusivamente a creare allarmismi del tutto privi di fondamento.  È evidente, tuttavia, che le importanti misure adottate dalla Regione devono necessariamente essere accompagnate da una vera e propria svolta in due direzioni: nella pianificazione e riprogrammazione dei servizi pubblici per migliorare la qualità del servizio e nella gestione futura della società per recuperare efficienza».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito