il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Fiuggi, la Regione Lazio finanzia la realizzazione di nuove pensiline per le fermate dei bus

Fiuggi, la Regione Lazio finanzia la realizzazione di nuove pensiline per le fermate dei bus

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FIUGGI  - Il consigliere delegato ai Trasporti del Comune di Fiuggi Alessandro Battisti annuncia l’avvenuto finanziamento da parte della Regione Lazio di alcune misure a vantaggio dei pendolari: in particolare pensiline lungo via Armando Diaz. «La Regione Lazio ha comunicato in questi giorni l’approvazione della graduatoria degli interventi proposti dai Comuni ed ammessi a finanziamento per la realizzazione di opere a favore del pendolarismo, relativamente a strutture per il miglioramento del trasporto in termini di sicurezza e comfort a terra dell’utenza. Tra gli interventi ammessi al finanziamento rientra l’intervento proposto dall’Amministrazione Comunale di Fiuggi per la realizzazione di 7 pensiline su via Armando Diaz con illuminazione a led alimentata attraverso pannelli fotovoltaici. Contestualmente la Regione ha assunto il relativo impegno contabile sul bilancio regionale ripartito nelle tre annualità 2012/2014 per complessivi euro 69.825.00.
Il restante importo  dell’intervento pari ad euro 30.000 sarà finanziato direttamente dal Comune di Fiuggi.
Il posizionamento di queste 7 pensiline con stile innovativo e corretta illuminazione contribuirà all’arredo cittadino nel pieno rispetto dell’ambiente vista l’alimentazione ad energia solare. In questo modo saranno sostituite altrettante pensiline già esistenti su via Armando Diaz che,  adeguatamente ristrutturate potranno essere posizionate in altri luoghi della città, cosi da fornire una copertura ai pendolari anche su fermate dove oggi non sono presenti luoghi di  attesa protetta.
In un momento di grave crisi per i trasporti come quello che stiamo vivendo, il risultato ottenuto è un ulteriore segno di attenzione verso i pendolari. Certamente non si risolvono problemi e difficoltà di chi viaggia quotidianamente, ma almeno si dimostra cura per i tempi di attesa.
Infine preme sottolineare come l’Ente segua con attenzione, in questo come in altri settori, il problema della regolare erogazione degli stipendi per i lavoratori impegnati nel servizio. L'intenzione è di superare definitivamente gli attuali disagi nel corso del 2013. Per il senso di responsabilità mostrato nel 2012 l’Amministrazione Comunale ringrazia i lavoratori occupati nel servizio TPL e scuolabus per l’ennesima prova di dedizione al lavoro ed al servizio verso la città».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito