il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Fiuggi candidata per il progetto europeo per le fonti termali «Sources» all’assemblea Ehtta di Montecatini

Fiuggi candidata per il progetto europeo per le fonti termali «Sources» all’assemblea Ehtta di Montecatini

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

MONTECATINI - Si sono svolte a Montecatini Terme l'11 e 12 ottobre la riunione tecnica e l'Assemblea Generale dell'Associazione E.H.T.T.A. (European Historic Thermal Towns Association). L'Associazione è parte integrante degli itinerari culturali europei e raggruppa 25 città termali, appartenenti a 10 paesi, che possiedono un patrimonio architettonico di rilievo ed acque termali le cui proprietà curative sono riconosciute a livello europeo.
Gli obiettivi di questa rete europea mirano ad ottenere il riconoscimento delle caratteristiche innovative e culturali delle città termali europee presso l’Unione Europea, con lo scopo di sviluppare la loro attività turistica in un nuovo quadro strategico che favorisca il turismo transfrontaliero: «Destinazione Europa».

La EHTTA promuove lo sviluppo e la riconversione economica delle città termali e la salvaguardia del loro patrimonio culturale e del patrimonio attraverso la condivisione di esperienze e di buone prassi a livello europeo.
Il Comune di Fiuggi partecipa attivamente alla rete dal 2011 ed una delle Città candidate, in qualità di co-organiser, nel progetto "Sources of Culture: Cafè of Europe", che l'E.H.T.T.A. presenterà il prossimo 7 novembre in risposta al bando del programma europeo Cultura 2007 – 2013. Il progetto, discusso e approvato nella riunione tecnica di Montecatini, verrà realizzato in collaborazione con l’Associazione della Route des Villes d’Eaux du Massif Central (Francia). Obiettivi principali del progetto sono: la cooperazione culturale, ed in particolare la mobilità transnazionale degli attori del settore della cultura, la circolazione transnazionale delle opere e dei prodotti artistici ed il dialogo interculturale.
Si tratta di un progetto pluridisciplinare fondato sul tema dell’origine e del futuro della «Cultura europea delle città termali».
Il progetto SOURCES prevede quattro azioni: 1) organizzazione di 8 Cafè of Europe: tavole rotonde sul futuro delle città termali, legate ai festival culturali già rinomati nelle città, che verranno riproposti on-line. 2) L’operazione “Celebration@Sources”– promozione in rete degli eventi e delle manifestazioni che hanno luogo nella stagioni turistiche delle Città Termali 3)“Sources of inspiration”: la stesura di un romanzo interattivo, attraverso il carnet di viaggio di 4 personaggi storici, realizzato in ogni città per testimoniare questi incontri ed il loro ambiente architettonico e creativo. 4) la salvaguardia di documenti nel “European Centre of Sources” situato nella città di Vichy.
Il Comune di Fiuggi è candidato come città per l'azione "Cafè of Europe" con l'organizzazione di una tavola rotonda europea sul cinema, che verrà realizzata nell'ambito del Fiuggi Family Festival nel luglio del 2014. L'Associazione Fiuggi Family Festival, che partecipa come partner al progetto darà avvio ad un concorso spot di pubblicità progresso a livello europeo con tematica relativa al rapporto tra cultura e benessere delle città termali europee storiche.
Nel corso dell'Assemblea Ehtta, a cui hanno partecipato il Sindaco Fabrizio Martini e il delegato e membro del Comitato Tecnico, il Consigliere Elisa Costantini, sono stati inoltre presentati: i bilanci di previsione dell'associazione, le linee guida per il portale di collaborazione e il relativo piano di comunicazione sinergico tra le Città Termali, i resoconti delle iniziative di promozione EHTTA svoltesi a Pavia e del Seminario di Strasburgo.
«La candidatura del Comune di Fiuggi al progetto europeo "Source" costituisce un risultato importante, e non scontato, per la nostra Città, e, se approvato dalla Commissione Europea Cultura nel prossimo marzo, potrà rappresentare un passo sostanziale verso la promozione della nostra tradizione culturale e termale in ambito europeo. È necessario un salto di qualità, un'apertura verso orizzonti più ampi per il rilancio della nostra economia e della nostra immagine, oltre ad un lavoro più costante e incisivo nella ricerca e nella gestione di fondi e programmi comunitari. Nell'ambito dell'EHTTA si sta già lavorando per la predisposizione nel prossimo anno di ulteriori progetti sul patrimonio architettonico, sullo sport e sulla gioventù, quali possibili fonti di turismo».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito