il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Acuto electronic music Festival, la Pro Loco scommette sul binomio natura-musica techno

Acuto electronic music Festival, la Pro Loco scommette sul binomio natura-musica techno

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

ACUTO – Musica techno e natura.

Ecco il binomio inedito  che farà da sfondo alla terza edizione dell’”Acuto Electronic Music Festival”, la kermesse di musica techno che si svolgerà presso l’area attrezzata del laghetto Volubro Suso il 25 agosto prossimo.

Una notte di musica da ballare tutta d’un fiato, a partire dalle ore 23, sotto la volta stellata dei monti acutini, sponsorizzata e promossa dalla Pro Loco insieme  al supporto economico  di alcuni sponsor. Ma decisivo nell’organizzazione dell’evento è, ancora una volta, il contributo di idee e energia dei più giovani che numerosi, c’è da credere viste le presenze nelle passate edizioni, affolleranno la pista naturale immersa nel verde, e nel fresco, dei monti e del laghetto di Acuto.

Quest’anno poi al lavoro della Pro Loco si è affiancato  l’aiuto importante di due conosciute ed apprezzate “etichette” techno della zona ovvero il “Lable Code Records” e “Criminal Zone Records

 

Di livello i DJ producer che animeranno la serata. Alcuni già conosciuti dal pubblico della Ciociaria e non solo, i quali credono nel progetto in atto, ovvero l’idea di realizzare un Festival  unico per il genere techno nella zona, che abbia una eco nazionale. E forse anche oltre.

Tra loro  Alfredo Guadalti, Adelmo, Valerio Panizio, Alex M_NE.  Quest’anno poi in consolle saliranno Dj già apprezzati dal grande pubblico come Logotech, classe 1988, origini partenopee, considerato uno dei migliori talenti della Techno mondiale. E Frankyeffe dj resident per tre stagioni al Rashomon Club, e considerato tra i migliori della musica techno nel panorama italiano.

Non è nuovo ai grandi nomi il festival acutino. Già nelle passate edizioni infatti ha ospitato artisti di alto livello come Emix, tra gli animatori di locali importanti come lo Space di Ibiza, il Cocoricò di Riccione, il Red Zone di Perugia, Muccaassassina-Qube e il Diabolika-Nrg  di Roma. E poi ancora Knobs che ha suonato praticamente in ogni parte del mondo. E il Dj francese Flex che quando è venuto lo scorso anno ad Acuto era addirittura  la sua prima volta in Italia.

Insomma l’Acuto Electronic Music Festival cresce ogni anno sempre più di prestigio, portando a credere che l’accoppiata techno-natura possa davvero risultare originale e vincente.

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Agosto 2012 15:20

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito