il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Emergenza neve, il Codacons raccoglie le adesioni dei cittadini per chiedere i danni

Emergenza neve, il Codacons raccoglie le adesioni dei cittadini per chiedere i danni

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - Il Codacons sollecita le adesioni dei cittadini di Serrone, Olevano Romano, Cave, Genazzano, Subiaco, Bellegra, Labico, Valmontone e Roiate per promuovere una richiesta di danni che vada oltre il risarcimento automatico in bolletta riconosciuto dall’Enel per i disagi legati all’emergenza neve dello scorso mese di febbraio. In un comunicato l’associazione dei consumatori ribadisce: «Sono ormai drammaticamente noti i disagi in cui si sono imbattuti migliaia di utenti a causa delle abbondanti nevicate iniziate lo scorso 3 febbraio, dopo aver raccolto diverse segnalazioni e constatato l’interessamento dell’Amministrazione locale il Codacons ha deciso di muoversi al vostro fianco per richiedere alla società che avrebbe dovuto fornire il servizio un adeguato risarcimento.

L’intenzione è quella di aprire, grazie ai rapporti già esistenti del Codacons con Enel e altre società leader nel settore, un tavolo di trattative per far ottenere a ciascun cittadino una somma - non necessariamente in bolletta - che possa andare a coprire i danni subiti. 
Danni derivanti anche solamente (come è ovvio che sia!) dal disservizio stesso.
TUTTO SENZA CHIEDERE NULLA AI CITTADINI, l’iniziativa è assolutamente gratuita (l’Associazione provvederà eventualmente a rifarsi sulla società colpevole dei disagi). Per conferire incarico è sufficiente compilare i moduli presso gli uffici sotto riportati. Siamo consapevoli che oltre alla corrente elettrica altri servizi essenziali sono venuti meno, perciò nella scheda predisposta per raccogliere le vostre esperienze potrete indicarci nel dettaglio ogni disservizio subito.
Nelle ultime ore alcune società, consapevoli dei disagi che hanno causato, si stanno dicendo disponibili ad accordarvi un piccolo risarcimento in bolletta.
AVETE DIRITTO A MOLTO DI PIÙ (anche non in bolletta) e ogni impegno di chi fornisce il servizio deve essere formalizzato.
Le chiacchiere lasciano il tempo che trovano, cerchiamo di “fare i fatti” insieme. Il Codacons ha già ricevuto oltre 500 domande dai nostri comuni.
Il termine per aderire all’iniziativa è il prossimo 30 giugno 2012.

 

LINK:

Comune di Serrone

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Giugno 2012 13:49

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito