il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Tecnologia ::> Agevolazioni “Melomerito” al trasporto pubblico locale, Abbruzzese interviene per semplificare iter

Agevolazioni “Melomerito” al trasporto pubblico locale, Abbruzzese interviene per semplificare iter

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - «Voglio segnalare a tutti i giovani del Lazio meridionale che hanno ricevuto la Card 2012 prevista dalla campagna Me lo Merito, che sono intervenuto personalmente presso l’Assessore Lollobrigida ottenendo nuove modalità di ritiro degli abbonamenti per tutti i cittadini che risiedono nelle province di Frosinone e Latina». Lo ha dichiarato oggi il Presidente del Consiglio Regionale Mario Abbruzzese. La campagna Me lo Merito è un’iniziativa congiunta della Presidenza della Giunta Regionale e dell’Assessorato alle Politiche per la Mobilità ed il Trasporto Pubblico Locale che promuove agevolazioni dei costi per l'uso dei mezzi pubblici, pensata a sostegno delle famiglie e del merito. La “Card 2012” inviata in questi giorni a tutti i ragazzi che ne hanno fatto richiesta, consente riduzioni dei costi degli abbonamenti dal 50 al 90 per cento. Abbonamenti che però, secondo il dettato del Bando, possono essere ritirati solamente nei punti vendita “autorizzati” di Viterbo, Rieti e Roma costringendo l’utenza residente nelle Province di Frosinone e Latina a lunghe ed ingiustificate trasmigrazioni.
«Con queste nuove modalità di ritiro invece - ha continuato Abbruzzese - non servirà più recarsi a Roma, Rieti o Viterbo. Basterà infatti presentare la Card 2012 e tutta la documentazione che si è ricevuta presso il più vicino sportello dell’ente gestore del servizio (Cotral, Atac o Trenitalia) per ricevere un timbro che consentirà di viaggiare temporaneamente sui mezzi di trasporto. Successivamente, tutte le persone in possesso della Card, riceveranno una seconda lettera all’interno della quale sarà specificato il punto più vicino alla propria residenza dove poter procedere all’acquisto dell’abbonamento».
«Mi auguro - ha concluso il presidente dell’Assemblea regionale - che la situazione di momentanea inefficienza, sia, dopo questo mio intervento, definitivamente archiviata.  Voglio ringraziare l’Assessore Lollobrigida per la  grande disponibilità e la celerità con cui è intervenuto,  ed esprimere, allo stesso tempo, tutta la mia gratitudine anche a tutti quei cittadini che attraverso i social networks hanno voluto segnalarmi questo spiacevole inconveniente».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito