il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Sport ::> Fiuggi, una galleria fotografica della «GranFondo Valerio Agnoli»

Fiuggi, una galleria fotografica della «GranFondo Valerio Agnoli»

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

FIUGGI - La Gran Fondo Città di Fiuggi Valerio Agnoli sulla strada del Vino Cesanese è una gara straordinaria per la durezza, ma anche per l'incredibile bellezza dei paesaggi in cui si disputa, lungo la strada del Vino Cesanese.

L’evento sportivo, che si sta giustamente conquistando un posto di rilievo nel panorama del ciclismo nazionale anche grazie all’impegno e alla capacità degli organizzatori, si svolge infatti in un territorio le cui potenzialità e le cui ricchezze non sono ancora valorizzate in proporzione alle loro autentiche potenzialità.
Poiché quest’anno la mia preparazione fisica era completamente inadeguata ad affrontare la gara, ho dato disponibilità agli amici della Tefuji Bike nel dare una mano al presidio della sicurezza stradale durante la competizione e nel realizzare qualche fotografia e video della gara.
Niente di eccezionale, insomma: solo un punto di vista sulla gara «dal di dentro», con un occhio al contesto paesaggistico in cui è inserita.
Era la mia prima esperienza alla guida di una moto nell'ambito di una gara ciclistica, quindi la mia principale preoccupazione è stata quella di non creare situazioni di pericolo o di ostacolo per gli atleti.
L'emozione è stata forte, difficile da descrivere, diversa da quella che si prova nel correre in prima persona, ma non per questo inferiore. Alla guida della moto si avverte il senso di responsabilità nel cercare di tutelare gli atleti, ma si percepisce in modo diverso anche la carica agonistica sprigionata da ogni singolo corridore, che in quel momento sta cercando di dare il massimo per portare a termine una gara in cui è fondamentale anche saper gestire le energie.
C'è stato anche qualche piccolo intoppo con le attrezzature fotografiche, che per ovvi motivi non potevano costituire la mia priorità. Sono riuscito comunque a realizzare alcune fotografie, che propongo nella galleria che segue:


Fiuggi, ci si prepara alla partenza


La prima griglia a pochi minuti dal via


Partiti! Il primo scollinamento dopo il lago di Canterno: il gruppo è ancora compatto


Il padrino della manifestazione, Valerio Agnoli


In direzione Ferentino



L'inizio del Muraglione ad Anagni


Sulla strada vecchia per Acuto



Acuto compare all'orizzonte


Il punto di ristoro ad Acuto: in molti tirano dritto


Ci si lancia nella discesa verso Piglio


Lungo la via Prenestina



Si approfitta della discesa per rifocillarsi un po'


In vista di Piglio


La dura salita verso gli Altipiani di Arcinazzo



Percorso lungo: il primo gruppo di inseguitori lungo la Sublacense



Subiaco, si imbocca la via dei Monasteri



...la lunga salita verso Jenne



...con le sue caratteristiche mini-gallerie



Lo spettacolo della valle e della montagna è incantevole



Ormai si vede Trevi e, dietro, Campo Staffi ancora innevato.


Ancora i colori e i profumi della primavera, in una atmosfera incantata



Ricomincia la salita: si torna verso Arcinazzo, i chilometri più duri con la fatica accumulata nelle gambe



Lo scollinamento ad Arcinazzo, e sullo sfondo ancora le nevi di Campo Staffi



La gara è quasi finita: non ci sarà neanche il tempo di finire l'ultima borraccia.

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Maggio 2014 19:46

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito