il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Fiuggi, continua la polemica sulla sede dell’Alberghiero distaccata a Paliano, Scascitelli: «PD saccheggia Fiuggi»

Fiuggi, continua la polemica sulla sede dell’Alberghiero distaccata a Paliano, Scascitelli: «PD saccheggia Fiuggi»

FIUGGI - Ormai si è innescata una vera reazione a catena, dopo la presentazione della sezione distaccata dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi a Paliano, con la presa di posizione contraria del Sindaco di Fiuggi Fabrizio Martini, alla quale ha replicato il Sindaco di Paliano Domenico Alfieri che ha invitato Martini ad ampliare la sua prospettiva ed a pensare in termini di territorio e non di “feudo”. Diverse le reazioni sia da parte della minoranza consiliare di Fiuggi, e di movimenti locali della città termale, da ultimo il movimento civico “La Voce del Popolo”.
«È disarmante constatare il continuo saccheggio che sta avvenendo ai danni del nostro territorio, risorse, storia, cultura e tradizioni che rischiano inesorabilmente di soccombere, grazie ad una politica inefficace e in efficiente –interviene duramente il leader del movimento civico La Voce del Popolo Luigi Antonio Scascitelli- che sta travolgendo l'istituto alberghiero di Fiuggi. Le correnti politiche di maggioranza e minoranza del partito democratico, hanno autorizzato la scellerata apertura di ben due sedi distaccate a Veroli e Paliano, causando di fatto il depotenziamento del plesso fiuggino.

È impensabile e ancor più inconcepibile quello che da qualche giorno sta accadendo  nel nostro territorio, per i meri giochi di partito, che riguardano il futuro assetto del PD provinciale, è stato autorizzato  dai vertici provinciali e regionali e locali un’operazione  suicida  per le sorti economiche e sociali della nostra  città, cioè di aprire due sedi a distanza di 25 e  35 km circa (Veroli e Paliano) da quella termale è una scelta prettamente  politica che non tiene conto di un’equa redistribuzione delle risorse .Il PD -continua Scascitelli- preso dal morbo di una miopia  di potere, non si è minimamente  reso conto neanche della vocazione di quei territori, Paliano e Veroli appunto che non sono storicamente  comuni turistici e alberghieri, al contrario di Fiuggi. Sollecitiamo un intervento  repentino del Provveditorato agli studi, al fine di bloccare un’operazione politica che va contro Fiuggi e i Fiuggini, inoltre chiediamo ufficialmente  al sindaco Martini l'apertura di una commissione d'inchiesta  comunale, per verificare eventuali responsabilità e complicità, nella decisione  di delocalizzare una risorsa importante  per Fiuggi,  di amministratori o membri della Fiuggi Unità.
Infine invitiamo  tutti i commercianti  pubblici esercizi  o tutti coloro che beneficiano della ricchezza dell'istituto alberghiero “Michelangelo Buonarroti”  di chiedere ulteriori spiegazioni a Zingaretti, Pompeo, Buschini, Scalia, Alfieri, Battisti,  Innocenzi, perché tutti i disastri prima o poi anno un nome e cognome. Noi terremo alto l’interesse sulla questione –conclude Scascitelli- e non escludiamo, di attivarci a breve in varie forme di lotta a difesa dell'alberghiero, come: ricorsi, manifestazioni e petizioni».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito