il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Fiuggi, rinviata l’approvazione del bilancio 2015, Baccarini: «Imbarazzo per amministrazione Martini»

Fiuggi, rinviata l’approvazione del bilancio 2015, Baccarini: «Imbarazzo per amministrazione Martini»

FIUGGI - Nella seduta consiliare di ieri (giovedì 20 agosto) a Fiuggi, doveva essere votata l'approvazione del bilancio di previsione 2015, un bilancio illustrato durante l'assemblea pubblica di martedì scorso, durante la quale l'Assessore al Bilancio Marco Fiorini insieme ad altri amministratori, aveva delineato un bilancio positivo in linea con il patto di stabilità, che dunque tranquillamente doveva essere approvato. Ma nella seduta consiliare il punto è stato ritirato all'ordine del giorno, per essere riproposto nella successiva apposita seduta fissata per il 1 settembre.

«Condivido il fatto di rinviare l'ordine del giorno -ha commentato il consigliere di minoranza Alioska Baccarini- anche perché sarebbe stato illegittimo votarlo, in quanto carente degli elementi fondamentali posti dal revisore dei conti, che riprendeva quella serie di prescrizioni già indicate dal precedente revisore. la cosa sconcertante è il livello d'incapacità, da parte del gruppo di maggioranza».  Infatti nei giorni scorsi l'Assessore al ramo, che  sembra non era a conoscenza delle prescrizioni poste dal revisore, insieme ad altri amministratori, nell'ambito di un'assemblea pubblica davanti ai cittadini, sottolineava un bilancio positivo nel rispetto del patto di stabilità. «Una situazione -continua Baccarini- oserei dire alquanto paradossale ed imbarazzante per l'Amministrazione del Sindaco Martini». 

In un successivo comunicato a conclusione del Consiglio Comunale, il Sindaco Fabrizio Martini ha così dichiarato: «L’approvazione del Bilancio di Previsione 2015, che la Giunta Comunale ha già deliberato entro il termine di legge, viene rinviata al 1 settembre per approfondire alcune questioni sollevate dal Revisore dei Conti nel relativo parere favorevole, pervenuto dopo la decisione della giunta. Poiché i termini stabiliti dalla Prefettura di Frosinone lo consentono, si è preferito utilizzare tutto il tempo disponibile al fine di produrre un atto più completo, ma soprattutto chiarire al Consiglio Comunale ed alla Città una materia così delicata. Siamo convinti che sia sempre prioritario e doveroso impegnarsi al massimo nell'assolvimento del nostro ruolo, che implica una grande  responsabilità verso una comunità intera».

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Agosto 2015 11:12

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito