il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Filettino, Sellari attacca De Meis: «Il paese ha bisogno del Sindaco, da tempo assente»

Filettino, Sellari attacca De Meis: «Il paese ha bisogno del Sindaco, da tempo assente»

FILETTINO - Nei giorni scorsi si è aperto un’acceso scontro tra i consiglieri di minoranza Luca Sellari e Paolo Cerocchi ed il Sindaco di Filettino Paolo De Meis, in relazione a dichiarazioni legate all'attuale funzionalità degli impianti sciistici di Campo Staffi.  Nelle ultime dichiarazioni del primo cittadino è stato sottolineato quanto l'Amministrazione si sta impegnando affinché ci sia efficenza negli impianti, l'operatività nel pulire la strada Provinciale che da Filettino porta a Campo Staffi dopo le intense nevicate, che seppur di competenza della Provincia, ormai impossibilitata nei mezzi è stato necessario l'intervento del Comune. «La nostra è un'opposizione costruttiva e per Filettino - ha sottolineato il consigliere Sellari – se fossimo nei panni del Primo Cittadino eviteremmo di prendercela con i commercianti o con l'opposizione solo perché dicono cose chiare che possono risultargli scomode. È una  realtà che il Sindaco è spesso assente da Filettino e di conseguenza è costretto a esprimersi su situazioni che non vive direttamente. Ci risulta che il Sindaco non sia a Filettino dalla prima decade di gennaio, e nell’evenienza di situazioni di emergenza, come quella attuale causata dalla neve, mi pare inoppugnabile che sarebbe meglio fosse presente per coordinare i lavori  direttamente. Forse lo vedremo in primavera, quando la neve inizierà a sciogliersi e lui uscirà dal letargo?
Ricordo al Sindaco – continua Sellari - che a distanza di 8 mesi noi consiglieri di minoranza non abbiamo avuto ancora risposta alla richiesta all'ufficio tecnico della documentazione per sapere perché lo scorso anno l'impianto di Valle Emanuela non è stato aperto, ciò soprattutto perché, secondo l'accordo di gestione, lo stesso gestore dovrebbe essere gravato di una penale di € 10 mila. Ci sembra una questione da approfondire ma il Comune si è chiuso in un assordante silenzio. Il Sindaco si crogiola enfatizzando la grande attività di rinascita di Campo Staffi, ma, in fin dei conti, non ha fatto altro che rinnovare l'affidamento annuale all'Ente Comunale da parte del Consorzio di Campo Staffi, cosa che avevo avviato io stesso durante la mia Amministrazione. Allora qual è la grande novità? Leggiamo che gli impianti di risalita sono stati aperti ma a noi sembra il contrario, e allora il danno d'immagine chi lo causa?: lui o i commercianti che vivono di Campo Staffi ed aspettano con ansia l’effettivo funzionamento della stazione sciistica? In sostanza chiediamo al Sindaco, al quale abbiamo offerto una leale collaborazione per il bene della comunità di Filettino, collaborazione che ha evitato di prendere in considerazione, di gestire questa realtà guardando con i propri occhi quel che accade e non stando a chilometri di distanza. Solo così, siamo certi, il suo impegno otterrà una incisività maggiore, sia  nella soluzione dei problemi quotidiani  quanto nelle iniziative per affrontare le emergenze».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito