il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Acuto, minoranza spaccata e un franco tiratore nella maggioranza: Bellucci rieletto alla Comunità Montana

Acuto, minoranza spaccata e un franco tiratore nella maggioranza: Bellucci rieletto alla Comunità Montana

ACUTO - Colpo di scena durante il 2° Consiglio Comunale della legislatura, all’atto della nomina dei rappresentanti del Comune di Acuto in seno alla XII Comunità Montana Monti Ernici. La maggioranza ha indicato le candidature di Nello Serafini e di Francesco Macciocca, mentre «In Comune» ha indicato il nome di Claudio Cori.
La capogruppo Tamara D’Ascenzi ha spiegato nel suo intervento: «Come Gruppo Consiliare In Comune riteniamo di essere l’espressione di una coalizione che va oltre le etichette partitiche e si è unito su un programma diverso, basato sulla democrazia, la partecipazione e la trasparenza.

Dopo un confronto, che per noi è motivo di ricchezza e non di divisione, serrato sì, ma serio e genuino, e dopo aver appurato che il presidente della Comunità Montana non decade a seguito di queste nomine, dopo aver ascoltato le componenti della nostra coalizione, tutte riconducibili ad una posizione condivisa, la decisione è stata rimessa nelle mani dei consiglieri comunali. E noi diciamo che la nostra intenzione è quella di rafforzare le posizioni dei consiglieri all’interno della Comunità Montana e non di delegittimare in alcun modo l’attuale presidente della Comunità Montana, che resterà al suo posto.
Per questo abbiamo deciso di proporre la nomina del Consigliere Claudio Cori».
Immediata la precisazione di Achille Bellucci, attuale presidente della XII Comunità Montana, che ha illustrato il suo punto di vista sulla trasformazione istituzionale in corso per le Comunità Montane, «il cui iter dovrebbe essere ultimata per settembre/ottobre».
Rivolgendosi poi ai suoi colleghi di gruppo, Bellucci ha rivendicato la realizzazione di opere che sono andate a vantaggio del Comune e dei cittadini di Acuto: «Ritengo che un Consiglio Comunale di queste cose debba tener conto, non vedo la necessità di indicare un altro consigliere. Chiedo quindi un voto al Consiglio Comunale, e mi rimetto alla volontà del Consiglio».
Dal segreto dell’urna, la sorpresa: il consigliere Macciocca è stato eletto con 4 voti, Serafini con 3 (uno in meno del previsto), Bellucci e Cori 2 voti a testa.
È stato quindi dichiarato eletto Achille Bellucci per la regola che in caso di parità favorisce il consigliere più anziano.
Il risultato è stato tecnicamente possibile per la concomitanza di due elementi, entrambi necessari: la spaccatura tra i tre consiglieri di opposizione da un lato, e la presenza di un franco tiratore tra le fila della maggioranza.


VIDEO:
Discussione ed elezione Rappresentanti del Comune di Acuto nella XII Comunità Montana


Ultimo aggiornamento Martedì 24 Giugno 2014 23:36

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito