il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Piglio, Felli propone un osservatorio turistico intercomunale: «Abbiamo carte in regola per rilancio»

Piglio, Felli propone un osservatorio turistico intercomunale: «Abbiamo carte in regola per rilancio»

PIGLIO - Uno dei punti nodali del programma di Mario , candidato a Sindaco di Piglio nella lista "Uniti per Piglio", importante per una base di rilancio di Piglio e del territorio, è il turismo.  «Concetti di turismo e territorio hanno un ruolo economico di primaria importanza -ha commentato Felli- Portare avanti un'efficace politica di marketing, che conduca ad uno sviluppo equilibrato del territorio significa valorizzare l'offerta turistica attraverso un sistema integrato di comunicazione.

Fondamentale dunque una sinergia informativa tra i Comuni dell'area nord della Ciociaria, dando vita ad un osservatorio turistico, che monitori e possa mettere in rete le varie peculiarità che ciascun Comune ha di per se. Amalgamare il turismo storico, religioso, ambientale ed enogastronomico, con le eccellenze dei nostri paesi è una risorsa ineguagliabile, puntando ad un turismo di qualità sempre più ricercato. Per tutto ciò, è necessaria una comunicazione territoriale, che è il sistema delle modalità, obiettivi, azioni e tempi, finalizzato ad informare e coinvolgere, promuovendo una identità territoriale. Le strategie comunicative si evolvono nel tempo e modellano le proprie leggi in base alla trasformazione ed alla nascita di nuovi mezzi. Con l'osservatorio turistico, si potrà attuare una minuziosa analisi territoriale, mettendo in evidenza la necessità di coordinare i punti di interesse ed i servizi turistici in un'ottica innovativa, creando degli strumenti che mirino alla valorizzazione puntuale degli aspetti peculiari dei vari centri, elevandone la qualità della fruizione. Lo sviluppo turistico territoriale va perseguito attraverso un'ottica che metta in risalto il concetto di immagine coordinata quale strumento di valorizzazione degli aspetti naturalistici, storici, culturali e dei servizi offerti, le strategie comunicative e l'identità visiva con la quale si esprime l'univocità di un territorio.
L'ideazione e la promozione di un'immagine coordinata trasmettono un senso di appartenenza in grado di consolidare lo "spirito" del territorio; tale approccio ne accresce sensibilmente l'attrattività, riflettendosi positivamente sulla nascita di nuove iniziative imprenditoriali in campo turistico. Un progetto di comunicazione funzionale nasce e si fonda sull'analisi e la definizione degli obiettivi da perseguire, quali: rafforzare l'immagine del territorio incrementandone la visibilità e la commerciabilità a favore del turismo culturale ed ambientale; migliorare il livello qualitativo dell'offerta turistica arricchendo la gamma dei servizi e contribuendo all'integrazione dei settori culturali, ambientali ed enogastronomici; promuovere l'economia turistica attraverso la diversificazione e la promozione dell'offerta integrata dei sistemi territoriali, la qualificazione delle infrastrutture ed azioni di marketing territoriale; tutelare, valorizzare e promuovere i beni territoriali al fine di aumentarne l'attrattività turistica. Non abbiamo bisogno -ha concluso Felli- di cercare di fare turismo, come fanalini di Roma, Piglio e l'intero territorio hanno risorse uniche per promuovere ed incentivare il turismo, ma è necessario entrare in sinergia con i Comuni limitrofi, e di questa potenzialità ne sono convinto».
Un concetto questo molto apprezzato, che Mario Felli, ha espresso anche durante il convegno svoltosi nei giorni scorsi ad Anagni, dal tema "Turismo-Territorio" che ha visto al tavolo dei lavori il candidato a Sindaco per il Comune di Anagni Fausto Bassetta, il vice sindaco di Fiuggi Alberto Festa e lo stesso Mario Felli.


Ultimo aggiornamento Mercoledì 14 Maggio 2014 06:01

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito