il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Acuto, Renzi si afferma con forza nelle primarie per la segreteria del PD con 111 voti (82%)

Acuto, Renzi si afferma con forza nelle primarie per la segreteria del PD con 111 voti (82%)

ACUTO - Nuova affermazione di Matteo Renzi che ad Acuto conferma e supera l’ottimo risultato ottenuto su scala nazionale, raccogliendo 111 preferenze su 136 voti validi, distanziando nettamente i due concorrenti alla segreteria del PD. Cuperlo si è infatti fermato a quota 16, mentre Civati è rimasto al palo con 9 voti. Un risultato accolto con soddisfazione dal coordinatore della sezione Nando Monti che commenta: «Questo risultato qualora ce ne fosse bisogno premia l'impegno della classe dirigente uscita vincitrice  dall'ultimo congresso degli iscritti, e  li legittima ad individuare da subito tutte quelle forme di iniziativa per cercare di riportare il PD all'interno della amministrazione cittadina».
Insomma, Renzi sembra aver restitituito un minimo di speranza che la politica possa tornare a occuparsi e a risolvere i problemi delle persone, e questo sta consentendo al PD di tornare a respirare un po’ di ottimismo in vista dei prossimi appuntamenti amministrativi ed europei, il primo serio banco di prova per il nuovo segretario Renzi.
Nel frattempo è prevedibile una lunga e non semplice convivenza con il governo di "larghe intese" guidato da Gianni Letta, prima di tornare al voto per le elezioni politiche con una rinnovata legge elettorale.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito