il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Bilancio comunale, "Fiuggi Futura" pone il problema del canone versato dalla società ATF

Bilancio comunale, "Fiuggi Futura" pone il problema del canone versato dalla società ATF

altFIUGGI - Torna ad interpellare il Sindaco il leader di Fiuggi Futura Francesco Garofani, che in una interrogazione ripropone con insistenza a Fabrizio Martini il tema del canone versato dalla società municiplìalizzata ATF nelle casse del Comune oltre all'esito dei rileivi posti dalla Corte dei Conti proprio in merito al Bilancio comunale, che si andrà a discutere domani.

"Con la seguente interrogazione -scrive il consigliere Garofani -  chiedo conto dei volumi di vendite realizzati dalla società al 30 settembre 2013 e del conseguente valore economico.


Dalla risposta saremo in grado di avere una prima importante informazione circa la possibilità dell'azienda di avere un equilibrio finanziario tale da coprire i costi di produzione e pagare il canone al comune.

Al di là delle informazione sull'attuale valore commerciale dell'acqua di Fiuggi che trarremo dalla risposta all'interrogazione e sul quale rifletteremo in separata sede, l'importanza di questo dato è del tutto evidente in considerazione del fatto che il bilancio comunale si basa proprio sul canone dell'ATF che rappresenta tra IL 20% e il 25% delle entrate.

In più, anche la Corte dei Conti - insiste Garofani - ha chiesto al comune in una nota ufficiale, tra altri rilievi, di chiarire la reale consistenza del canone minerario per gli equilibri del bilancio comunale".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito