il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Atto aziendale ASL Frosinone, Scalia: «Basta ridimensionare, si deve potenziare»

Atto aziendale ASL Frosinone, Scalia: «Basta ridimensionare, si deve potenziare»

altROMA - «Non credo che le decisioni che intende prendere la Asl di Frosinone corrispondano alle reali esigenze del nostro territorio.

Abbiamo bisogno di potenziare la nostra Sanità e renderla efficiente, non continuare sulla strada dei tagli indiscriminati tracciata dal centrodestra negli anni alla guida della Regione Lazio».

Così il Senatore del PD, Francesco Scalia, interviene sulle disposizioni contenute nell'atto aziendale sul riassetto organizzativo e funzionale della Asl di Frosinone.

«La sanità ospedaliera della nostra provincia - aggiunge - è stata già fortemente indebolita dal Piano Polverini e non necessita di ulteriori ridimensionamenti.

Per garantire una risposta sufficiente alla collettività provinciale si dovrebbe agire sul potenziamento delle strutture esistenti. Non sono tollerabili ulteriori ridimensionamenti, quali quelli prefigurati dall'atto aziendale».

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Luglio 2013 15:58

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito