il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Ferentino, Pompeo convoca il I consiglio comunale della nuova consiliatura, ci sarà diretta straming

Ferentino, Pompeo convoca il I consiglio comunale della nuova consiliatura, ci sarà diretta straming

FERENTINO - Convocata la seduta del primo Consiglio comunale di Ferentino a seguito delle  elezioni del 26 e 27 maggio scorso, che hanno visto eletto sindaco Antonio Pompeo.  La seduta andrà in diretta streaming.
L’avvocato Antonio Pompeo spiega: «Terminato il lavoro della Commissione Elettorale di controllo, dopo la proclamazione dei risultati ufficiali, la segreteria generale e gli  uffici, di cui ho potuto apprezzare il lavoro, e che qui ringrazio per l'impegno profuso  nella fase che ha visto rinnovato il Consiglio, hanno predisposto la convocazione  della prima seduta del nuovo Consiglio per le ore 17:30 di mercoledì 12 giugno 2013». All’ordine del giorno i punti richiesti dallo Statuto:
1. Esame delle condizioni  di eleggibilità e compatibilità del sindaco e dei consiglieri e convalida degli eletti;  
2. Elezione del presidente del consiglio e del vice presidente;
3. Giuramento  del sindaco;
4. Comunicazione della composizione della giunta comunale e del  conferimento dell’incarico di vice sindaco;
5. Surroga consiglieri nominati assessori  ai sensi dell’art. 64 del d.lgs 18.08.2000 n. 267;
6. Nomina commissione elettorale;  
7. Nomina commissione giudici popolari;
8.modifica regolamento commissioni  consiliari permanenti.

«Abbiamo condiviso ed accolto uno dei punti maggiormente ripetuti nel corso della  campagna elettorale, - commenta ancora il neo-sindaco Pompeo - un punto di partenza per un coinvolgimento dei cittadini e delle  loro organizzazioni, perciò, per questa prima seduta, abbiamo inteso implementare  gli apparati nella sala consiliare per trasmettere i lavori del Consiglio via internet  con la diretta streaming.
Questo servizio è reso possibile grazie all'integrazione delle  apparecchiature, sarà una prima occasione per la quale è stato richiesto espresso consenso ai nuovi eletti, nell’attesa di apportare alcune necessarie modifiche ai  regolamenti, per mettere in moto la macchina amministrativa, come ad esempio i  criteri di ripartizione nelle commissioni, vista la riduzione del numero di consiglieri.  
Naturalmente gli uffici stanno predisponendo gli atti indispensabili in questa fase  di transizione per assicurare la massima cura ed efficienza. Dal versante politico  posso dire che le forze politiche che hanno sostenuto la mia elezione sono in piena  attività, collaborano costantemente per permettere al sottoscritto l’individuazione  degli assessori e valutare le deleghe con criteri rispettosi. Nel corso della prima  seduta, mercoledì 12 giugno, ci sarà la comunicazione dei nomi dei nuovi assessori  con l'obiettivo ultimo di assicurare ai cittadini servizi efficienti ed uno sviluppo  equilibrato del territorio.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito