il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Provincia di Frosinone, Scalia attacca su revoca decadenza di Iannarilli: «Possibile abuso d’ufficio»

Provincia di Frosinone, Scalia attacca su revoca decadenza di Iannarilli: «Possibile abuso d’ufficio»

ROMA - Francesco Scalia, neo-Senatore della Repubblica del Partito Democratico, commenta duramente la proposta dell’annullamento della delibera sull’incompatibilità dell’ex   Presidente della Provincia, Antonello Iannarilli. «L’atto con cui Iannarilli vorrebbe che il Consiglio provinciale revochi e annulli la sua decadenza - aggiunge Scalia - è osceno oltre che integrante, a mio avviso, gli estremi di un preciso reato. Iannarilli dal 2009 contemporaneamente deputato e Presidente della Provincia, quindi incompatibile, si è ricordato solo nel gennaio scorso dopo 3 anni e mezzo di far constatare, dallo stesso Consiglio provinciale, il proprio stato di incompatibilità per potersi candidare alle elezioni regionali. Oggi uscito sconfitto da quella competizione elettorale pretenderebbe che il Consiglio annulli la dichiarazione di decadenza per poter tornare Presidente della Provincia. Ebbene: la condizione di incompatibilità o c’è o non c’è e non può essere rimessa alle valutazioni discrezionali dei singoli consiglieri in ragione delle esigenze personali di Antonello Iannarilli. Così si piegano le Istituzioni agli interessi di una persona ed i consiglieri che si rendessero autori di tale atto sarebbero a mio avviso perseguibili, in concorso con lo stesso Iannarilli, per il reato di abuso d’ufficio sanzionato dall’articolo 323 del codice penale».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito