il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Felli: «Incredibile che Iannarilli voglia tornare ad essere Presidente della Provincia di Frosinone»

Felli: «Incredibile che Iannarilli voglia tornare ad essere Presidente della Provincia di Frosinone»

FROSINONE - Esprime sorpresa e sdegno il consigliere provinciale Mario Felli per l’annunciata intenzione di Antonello Iannarilli di voler tornare a ricoprire la carica di Presidente della Provincia di Frosinone. In una nota diffusa in serata Felli spiega: «Nella precedente seduta del 9.1.2013 il Consiglio Provinciale – dopo essere rimasto sordo per circa tre anni alle numerose e plurime istanze di dimissioni avanzate legittimamente dai consiglieri di opposizione per la acclarata posizione di incompatibilità dell’On.le Antonello Iannarilli quale Presidente della Giunta dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone e, nel contempo, membro della Camera dei Deputati – ha votato  la decadenza dello stesso Iannarilli. Si è trattato di un passo formale della massima assise per rimediare al vuoto istituzionale voluto dal suo Presidente il quale, al fine di ricoprire uno scranno nel Consiglio Regionale, ha abbandonato la nave sbattendo rumorosamente la porta a tutti coloro che lo avevano votato e ciò in spregio agli impegni presi durante la precedente campagna elettorale che lo ho portato alla guida della stessa Amministrazione provinciale di Frosinone.
Invero, inseguendo il ristoro di qualche poltrona più appetibile, ha preferito sacrificare le istituzioni alle proprie smodate ambizioni elettorali.
Oggi, incredibile ma vero, vuole tornare nuovamente alla guida dell’Amministrazione Provinciale manifestando l’intenzione di proporre un ricorso avverso la stessa delibera del Consiglio che ha dichiarato la sua decadenza.
Trattasi di un passaggio assolutamente non condivisibile in quanto denota un rigido e non più accettabile attaccamento alla “poltrona”. Ricordiamo che l’ex Presidente della Provincia di Frosinone, sin dall’inizio, non ha mai avuto una strategia politica ne tantomeno valide idee ed idonei progetti diretti a risolvere ed affrontare i gravi problemi (economici e sociali) che da diverso tempo attagliano il nostro territorio.
Non è riuscito a raggiungere nessuno dei risultati fissati nel proprio programma elettorale.
Non solo.
Nel pieno di una crisi economica e finanziaria che ha investito tutti i settori, ha preferito gettare la spugna non preoccupandosi minimamente delle sorti del nostro territorio.
E solo dopo essere stato sconfitto ha ben pensato di adire la competente Autorità Giudiziaria Amministrativa per far annullare la delibera consiliare che ha dichiarato la sua decadenza e, quindi, tornare nuovamente guidare la Provincia di Frosinone.
La gente è stanca di questo modo di fare politica.
Mi auguro che lo stesso Iannarilli desista dal presentare siffatto ricorso e ciò per evitare che la nostra Provincia venga nuovamente bistratta da chi, inizialmente, nonostante i buoni propositi, non ha mantenuto nessuna delle promesse elettorali (lavoro, sanità, ambiente, sicurezza stradale, acqua, ed altro) e, poi, ha voltato le spalle per inseguire meri interessi personali».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito