il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Rifiuti, Decreto Clini: Sindaci e Provincia concordi nell'opporsi al piano. Ecco il documento congiunto

Rifiuti, Decreto Clini: Sindaci e Provincia concordi nell'opporsi al piano. Ecco il documento congiunto

altFROSINONE - Si è tenuta ieri, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Frosinone, la riunione dei Sindaci della provincia, dei Parlamentari e dei Consiglieri Regionali eletti nel territorio, e dei responsabili dei siti di trattamento dei rifiuti esistenti nella Provincia di Frosinone, convocata dal Presidente della Provincia, Antonello Iannarilli.

Scopo della riunione era discutere sul decreto Clini sullo smistamento dei rifiuti di Roma, che prevede l'arrivo negli impianti ciociari di una grande quantità di rifiuti che la Capitale non può più ospitare. Numerosi i presenti.

Il Presidente della Provincia di Frosinone, Iannarilli, ha introdotto i lavori sottolineando quale sia la situazione allo stato attuale, dunque la sostanziale impossibilità di accettare i dettami del decreto così come è stato proposto dal Ministro dell'Ambiente Clini.

L'Assemblea, dopo un notevole confronto e scambio di riflessioni, ha prodotto un documento congiunto e condiviso.

Presente alla riunione anche il Presidente della SAF (Società Ambiente Frosinone) che ha sottolineato come, tecnicamente, l'attuazione del decreto Clini risulti allo stato dei fatti molto problematica se non impossibile".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito