il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Piglio, minoranza diserta il Consiglio Comunale; Ottaviani: «Sindaco indifferente a problematiche»

Piglio, minoranza diserta il Consiglio Comunale; Ottaviani: «Sindaco indifferente a problematiche»

PIGLIO - Una seduta consiliare priva della presenza della minoranza, si è svolta venerdì sera a Piglio, un atto di protesta manifestato dai consiglieri dei due gruppi di opposizione "La Colomba" e "Progetto Piglio", critici nell'atteggiamento indifferente del Sindaco Tommaso Cittadini e della sua maggioranza verso le problematiche sociali che in quest'ultimo periodo stanno investendo il  territorio:  chiusura dell'Ospedale di Anagni e situazione della ex-Videocolor.
«Il Sindaco parla di coinvolgimento popolare -commenta il capogruppo della Colomba Marco Ottaviani- ad ottobre aveva comunicato la convocazione di una seduta straordinaria aperta al pubblico per affrontare queste due tematiche importanti e vitali per il nostro territorio, lo aveva ribadito nella precedente seduta consiliare su nostra sollecitazione, ed invece nulla totale silenzio. Venerdì costretto alla convocazione della seduta ordinaria entro il 30 novembre per l'approvazione dell'assestamento di bilancio, inserisce quali due ultimi  punti all'odg la discussione dell'ospedale di Anagni e della Videocon, lo fa in una seduta ordina iniziata alle 19:00 dove la popolazione è quasi costretta a non essere presente. Allora ci domandiamo se è questo il suo concetto di coinvolgimento e di comunicazione verso la popolazione, questa sua indifferenza ci fa capire quanto gli stia a cuore questo territorio e la sua cittadinanza».  
«Un consiglio come quello di venerdì serve a qualcosa?  Noi pensiamo di no, perché sembra più una presa in giro della popolazione pigliese, degli stessi consiglieri e in particolar  modo di quelli della Colomba, che a differenza di quelli della maggioranza, hanno partecipato  alla assise plenaria convocata, al palazzetto dello sport, dal Sindaco di Anagni.
Se il Sindaco ha inserito questi due temi in una sessione ordinaria di bilancio come due normalissimi punti all’o.d.g., magari per sdebitarsi con la sua coscienza e con qualche 'amico’, noi della Colomba non lo consentiamo, perché con i problemi veri e seri della gente, bisogna  essere altrettanto seri e concreti; i teatrini, quando sono fine a stessi, non aiutano, lasciamo solo amarezza e insoddisfazione.»
«Nel nostro Comune -continua il consigliere Scarfagna-  la minoranza consiliare  è relegata ad un ruolo marginale: oltre ad essere continuamente e ripetutamente esclusa dalle scelte per il paese, vedendosi bocciare, rigettare o semplicemente non considerare le tante proposte presentate, viene dipinta come un nemico da combattere, contravvenendo ai normali principi di educazione civile, nonché del rispetto della figura del consigliere nell'esercizio del proprio mandato. Non parliamo poi del menefreghismo, e della scorrettezza nel non rispondere, o rispondere in maniera evasiva o dopo vari solleciti, alle tante interrogazioni e richieste di informazioni che spesso e volentieri vengono strumentalizzate e criticate da questa maggioranza. Una cosa deve essere chiara a tutti : una vera democrazia non è la democrazia imposta dalla maggioranza, bensì la democrazia della partecipazione, e quindi anche della minoranza consigliare. Siamo profondamente amareggiati da questo comportamento d'indifferenza che si riflette su tutta la comunità, la nostra assenza in Consiglio Comunale, è un atto di protesta contro questo menefreghismo, e chiediamo apertamente le dimissioni del Sindaco Cittadini e della sua maggioranza, colpevoli di disinteressarsi delle problematiche che affliggono il territorio».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito