il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Iannarilli contro il DL di scioglimento delle Province: «Faremo ricorso, non escludo denuncia a Napolitano»

Iannarilli contro il DL di scioglimento delle Province: «Faremo ricorso, non escludo denuncia a Napolitano»

FROSINONE - Durissimo attacco al provvedimento sulla spending review nella parte che riguarda l'accorpamento delle province da parte dell'on. Antonello Iannarilli (PdL), presidente della Provincia di Frosinone e Presidente dell'Unione delle Provincie del Lazio. In una nota Iannarilli parla di «attentato alla Costituzione» e spiega: «È vergognoso che il Capo dello Stato inviti il Parlamento a votare una nuova legge elettorale per far si che cittadino elettore scelga i rappresentanti in parlamento e al tempo stesso il governo Monti, sostenuto da Giorgio Napolitano e autore di autentiche porcate, cancelli di punto in bianco le Giunte provinciali e demandando la scelta del Presidente della Provincia a meri accordi politici, abolendo di fatto le elezioni provinciali. Dopo mesi di norme e annunci contradditori e sibillini, abbiamo assisto oggi all’ennesimo scempio da parte di tecnici che non rappresentano nessuno.
Il silenzio assordante del Capo dello Stato si fa complice di atti che di fatto calpestano la Costituzione e i principi fondamentali della democrazia. Io non revocherò gli assessori che al contrario di Monti e del suo governo azzeccagarbugli, sono stati legittimamente eletti e scelti dal popolo sovrano. Ho dato mandato ai miei legali di valutare se esistono gli estremi per formulare denuncia nei confronti del Capo dello Stato, del Presidenti del Consiglio dei ministri per attentato alla Costituzione per gli atti prodotti sul riordino delle Province. Faccio appello a tutti i parlamentari di destra e di sinistra ad avere uno scatto di orgoglio e rispedire al mittente lo scellerato decreto legge varato oggi dal Consiglio dei Ministri».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito