il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Regione, Piano Casa: Governo ricorre di nuovo alla Corte Costituzionale

Regione, Piano Casa: Governo ricorre di nuovo alla Corte Costituzionale

ROMA - Piano casa della Regione Lazio ancora bocciato.

Il Consiglio dei ministri di questa mattina ha deciso infatti di impugnare davanti alla Corte Costituzionale la Legge regionale n. 12 del 6 agosto 2012 , "in quanto contiene - si legge in una nota di Palazzo Chigi - alcune disposizioni in contrasto con le norme statali in materia di tutela del paesaggio ed in materia di governo del territorio".

Tutela ambientale e attribuzioni di poteri che dunque il Governo sottolinea come carenti o illegittimi nella legge fortemente voluta dalla (ex) Giunta Polverini, fiore all'occhiello della maggioranza di centrodestra alla Pisana su cui ora, si dovrà pronunciare, di nuovo, la Consulta.

Intanto le opposizioni di centrosinistra vanno all'attacco. In una nota il Gruppo regionale del PD scrive: "La seconda bocciatura da parte del Governo del piano casa varato da questa Giunta  suggella il suo clamoroso fallimento politico e amministrativo.  Per due anni si è insistito a voler varare un testo lacunoso, vergognoso, scritto male, ambiguo per scelta, che è un attentato all’ambiente ed ai beni archeologici del Lazio. Ci siamo opposti a questa legge -spiegano dal PD -  sbagliata per tutto il tempo della sua incubazione, abbiamo presentato 1000 emendamenti in aula insieme a tutte le opposizioni contro la prima stesure e oltre 200 per la seconda.

La Giunta ha preteso in Consiglio la prova di forza ed è andata a sbattere contro il muro dell’incostituzionalità in entrambe le occasioni. Una bocciatura bipartisan: impugnata dal ministro Galan e del ministro Ornaghi. Per pubblicizzare l’approvazione di questa legge obbrobrio , sono stati spesi dalla Giunta migliaia di euro in manifesti e spot radiofonici".

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito