il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Laziogate, la Polverini incontra Monti dopo le dimissioni delle opposizioni: solidarietà da PdL e UdC

Laziogate, la Polverini incontra Monti dopo le dimissioni delle opposizioni: solidarietà da PdL e UdC

ROMA - Lo avevano promesso sabato, lo hanno fatto domenica: tutti i consiglieri regionali di opposizione si sono dimessi chiedendo lo scioglimento del Consiglio Regionale a seguito dello scandalo dei fondi pubblici ai gruppi consiliari, utilizzati nel caso del PdL dall’ex-capogruppo Franco Fiorito per spese personali non rendicontate, o indirizzati sui propri conti.
Mentre gli investigatori stanno cercando di diradare il fumo che avvolge ancora buona parte dei meccanismi di finanziamento attraverso i quali i soldi partivano dalla Regione Lazio per finire senza alcun controllo nelle tasche dei consiglieri e accertare ulteriori responsabilità, il quadro politico continua a subire repentini mutamenti di prospettiva. Nel corso del finesettimana una decisa accelerazione alla crisi hanno voluto imprimerla i consiglieri PD, IdV, Verdi e di SeL con la presentazione delle loro dimissioni e invitando la governatrice Renata Polverini a fare lo stesso.
La Polverini ha incassato l’immediata solidarietà dei gruppi consiliari che la sostengono ma, ben consapevole di trovarsi in una condizione di grande vulnerabilità, è andata a consultarsi con il premier Mario Monti per cercare di avere un quadro condiviso sul futuro politico di una delle Regioni più importanti d’Italia.
Decisiva sarà la posizione dell’UdC: il partito di Casini ha riconfermato la fiducia nella governatrice, e un cambio di scenario sarebbe possibile solo se i consiglieri di centro decidessero di dimettersi a loro volta. Ma anche il permanere di una maggioranza numerica potrebbe non bastare per mantenere una credibilità politica e scongiurare la necessità delle dimissioni della governatrice.
Ulteriori colpi di scena al riguardo sono prevedibili nelle prossime ore.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito