il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Terremoto PdL nel Lazio: terminato il Consiglio regionale. Polverini: "Regione parte civile contro Fiorito"

Terremoto PdL nel Lazio: terminato il Consiglio regionale. Polverini: "Regione parte civile contro Fiorito"

ROMA - "La Regione Lazio si costituirà parte civile in un eventuale processo contro Franco Fiorito". Queste le parole della Presidente Renata Polverini durante il Consiglio regionale appena concluso.

La Presidente infatti ha replicato poco fa in aula agli interventi dei consiglieri regionali di maggioranza e opposizione. Ma rispetto ai toni delle ore 16 quando con la voce rotta dall'emozione e una palpabile tensione sul volto ha lanicato i suoi strali, sul finale il clima del Consiglio è sembrato più rilassato.

 

Intanto l'assise ha votato un odg che impegna la Giunta nei tagli alle spese, fino a 20milioni di euro nel 2012, con 41 voti, 26 astenuti e 3 assenti (tra cui Fiorito). Respinto invece l'odg delle opposizioni con 36 no, 27 si e 3 astenuti. Una prova di forza della maggioranza che però ora è attesa dal voto di venerdì, quando si porteranno all'approvazione dell'aula le proposte Polverini illustrate oggi.

"Colpo d'ala della Polverini che ha tirato fuori la regione dall'empasse" è stato nel pomeriggio il commento del sindaco di Roma Alemanno. Infatti, un vero  e proprio colpo, ma di teatro, che ridà una maggioranza numerica alla Presidente e che non sbroglia i veri nodi politici della triste vicenda dei fondi pubblici, utilizzati "malamente" dal Gruppo regionale PdL.

Vedremo cosa accadrà venerdì, ma l'impressione è che l'esperienza politica della Giunta Polverini e della sua maggioranza abbia imboccato il viale (forse ancora lungo) del tramonto.

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Settembre 2012 22:09

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito