il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Terremoto PdL nel Lazio, sui conti all'estero indaga ora la Procura della Repubblica di Roma

Terremoto PdL nel Lazio, sui conti all'estero indaga ora la Procura della Repubblica di Roma

Roma - Ora indaga anche la procura della Repubblica.

Sul presunto  spostamento di soldi in Italia (sembra anche in una banca anagnina) e all'estero (soprattutto in Spagna) da parte del PdL laziale quando era capogruppo alla Pisana Franco Fiorito, adesso è la magistratura a voler fare piena luce.

 

 

A rivelarlo ancora una volta il Corriere della sera che racconta, quest'oggi, dell'indagine aperta dal Procuratore capo di Roma Giuseppe Pignatone (in foto).

Sui movimenti di ingenti somme di denaro a nome dell'ex sindaco di Anagni Franco Fiorito indaga anche la Banca d'Italia, dopo le denunce giunte proprio da un istituto bancario, Unicredit. Sulla vicenda ieri il gruppo PdL alla Regione Lazio si è riunito perché tutti fossero al corrente (Fiorito era assente) delle inchieste e dei movimenti di soldi. Su ben cinque all'estero indagano appunto ora i magistrati di Roma.

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Settembre 2012 16:34

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito