il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Sanità Lazio, Montino (PD): "Dietrofront di Polverini su ospedale Subiaco? Allora salviamo anche gli altri".

Sanità Lazio, Montino (PD): "Dietrofront di Polverini su ospedale Subiaco? Allora salviamo anche gli altri".

ANAGNI - "Il ripensamento della Polverini sull'ospedale di Subiaco è senza dubbio una buona notizia e mi auguro che, questa volta, alle parole seguano presto i fatti".

E' quanto affermato dal capogruppo del PD alla Regione Lazio Esterino Montino, dopo le parole della presidente Renata Polverini che in un'intervista aveva annunciato il ripensamento della chiusura del nosocomio sublacense. "Mi stupiscono però le motivazioni alla base di questa scelta". Incalza Montino.

"Dire che Subiaco rimarrà aperto perchè ospedale montano suona davvero incomprensibile alle orecchie dei cittadini di Amatrice, di Acquapendente o di Magliano Sabina, solo per fare degli esempi. Il loro nosocomio è stato completamente svuotato di reparti e posti letto dal commissario ad acta che sta inoltre continuando a depotenziare quelli di Monterotondo e Anagni.

In Commissione sanità c'è una proposta del Pd per salvare, anzi, per ridare vita all'ospedale di Acquapendente. E' ferma perchè giustamente il Pdl ha chiesto che il Consiglio affrontasse non il caso di un singolo complesso, ma di tutti. Ora la Polverini se ne esce con Subiaco dimenticando tutto il resto.

Non si può fare, e spero che i consiglieri Pdl di Viterbo e Rieti si facciano sentire invece di perdersi dietro le faide interne e le passeggiate per inaugurare monumenti a generali fascisti. Uscite di questo genere fanno pensare più a tornaconti elettorali che ad una seria azione di governo. A favoritismi e clientele.

Sarebbe grave - conclude il capogruppo dei Democratici - se le ragioni di parte o gli opportunismi politici avessero il sopravvento sulle reali esigenze di salute di questo o quel territorio. Ma soprattutto sarebbero inutili, buone solo per scatenare polemiche e creare tensioni".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito