il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Fiuggi, il PD dopo la sentenza che restituisce le Terme al Comune: «Uniti, torniamo a parlare del futuro»

Fiuggi, il PD dopo la sentenza che restituisce le Terme al Comune: «Uniti, torniamo a parlare del futuro»

FIUGGI - Non nascondono la grande soddisfazione per l’esito della vicenda giudiziaria che contrappone Comune e Sangemini sulla gestione dello stabilimento delle acque gli esponenti del Partito Democratico di Fiuggi. In una nota, il partito che sostiene il sindaco Martini spiega: «Il 3 Agosto 2012 con l’ordinanza del Tribunale N. 52/2012, è stato accolto il ricorso ex art. 700 presentato da Acqua e Terme Fiuggi S.U.P.A. e Comune di Fiuggi nei confronti di Sangemini S.p.a.. Conseguenza di tale provvedimento è l’immediata restituzione del complesso aziendale della miniera e dello Stabilimento alla nostra città. Una sentenza storica, che arriva dopo un lungo percorso caratterizzato da fasi complesse  determinate da scelte amministrative scellerate che hanno compromesso in maniera drammatica il futuro della Città di Fiuggi. Un percorso che parte dall’estate 2009, quando l’intera città fu coinvolta, nonostante la contrarietà e le assenze di alcuni, nella battaglia contro l’approvazione in Consiglio Comunale del Piano Pinto, promossa da tre Consiglieri Comunali di opposizione: Alberto Festa, Fabrizio Martini e Tullio Ambrosi.

La determinazione nel proseguimento di questa battaglia per il futuro di Fiuggi ha condotto a scelte amministrative programmatiche differenti nella campagna elettorale del 2010: c’era chi metteva in discussione la qualità dell’acqua proponendo un arbitrato sulla stessa e chi, come la Fiuggi Unita, ha creduto con forza che la strada da intraprendere fosse quella della riappropriazione per non continuare a pagare le conseguenze di scelte amministrative tese a tutelare il gestore privato piuttosto che Fiuggi ed i suoi cittadini. L’obiettivo raggiunto da tutta la Fiuggi Unita, con un importante lavoro svolto direttamente dal Sindaco Martini impegnato a valorizzare la capacità di sacrificio ed il senso di responsabilità che hanno prodotto il consenso elettorale ottenuto nel 2010, è un risultato storico per l’intera città. Oggi è possibile tornare a parlare di FUTURO, una parola che da troppo tempo mancava nel vocabolario locale. In un momento di crisi così profonda, questo risultato riaccende i riflettori sulla prospettiva del nostro sistema economico e rafforza la speranza di tutelare e favorire la vocazione turistica di Fiuggi e di tutto il comprensorio.

Il Partito Democratico ha affrontato una discussione lacerante per arrivare a questo punto e riparte oggi dal risultato ottenuto rivolgendo un appello a tutta la città: e’ il momento di lavorare uniti, con forza e determinazione, al futuro di Fiuggi, mettendo da parte la logica dei personalismi e degli interessi di pochi e dando priorità al benessere collettivo.

Le battaglie giuste si vincono sempre. Ora siamo chiamati a vincere quella più difficile: la ricostruzione economica, turistica e sociale della nostra città.

Il Partito Democratico di Fiuggi sarà in prima linea per offrire il proprio contributo, costruendo luoghi aperti alla discussione ed alla partecipazione diffusa di quanti vorranno dare un contributo alla nuova fase che si apre per il presente ed il futuro della nostra comunità».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito