il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Provincia, Costanzo: Iannarilli spieghi perché i costi dell'assicurazione sulle strade, sono saliti di un milione di euro"

Provincia, Costanzo: Iannarilli spieghi perché i costi dell'assicurazione sulle strade, sono saliti di un milione di euro"

 

FROSINONE - Aumentata di un milione di euro la spesa dell'Amministrazione provinciale per quanto riguarda l'assicurazione sulle strade di competenza dell'ente di palazzo Gramsci. A denunciare l'incredibile lievitazione dei costi il consigliere provinciale del Partito Democratico Simone Costanzo, che in una interrogazione a risposta scritta al Presidente Antonello Iannarilli, chiede conto della questione.

 

"Premesso che negli ultimi dieci anni il numero di incidenti  sulle strade  della Provincia di Frosinone è praticamente dimezzato (fonti Istat) e che l’assicurazione -si legge nell'interrogazione di Costanzo - che l’Amministrazione pagava, circa dieci anni fa, era prossima ai 300mila euro, con una franchigia fissa assoluta per sinistro di 1.500 euro", per cui la Provincia "doveva coprire solo i sinistri inferiori a tale cifra.

Considerato che il costo di tale assicurazione, dopo tutta una serie di procedure per l’affidamento, oggetto anche di ricorsi, e con un periodo di scopertura totale, in cui l’ente non è stato assicurato, sia ad oggi pari ad euro 907mila euro, con una franchigia di euro 20.000 che comporterà un ulteriore notevolissimo esborso, considerando  il costo reale a consuntivo addebitato dall’assicurazione alla stessa Provincia di Frosinone. Infatti fino a quando la franchigia fissa assoluta per sinistro è rimasta sotto i 3mila euro il costo complessivo annuo addebitato alla Provincia di Frosinone dall’Assicurazione non ha superato la media di 60mila euro per anno, mentre ora che la franchigia fissa assoluta per sinistro è stata portata assurdamente ad euro 20mila, il costo annuale aggiuntivo per la Provincia di Frosinone potrebbe superare i 400mila euro anno. (€.907.000+€.400.00)".

E ancora scrive Costanzo occorre considerare che" in sostanza 10 anni fa con un numero di incidenti doppio dell’attuale, la Provincia di Frosinone pagava circa 360mila euro, mentre oggi con il numero di incidenti dimezzato anziché contenere con tendenza al ribasso i costi, questi sono stati portati ingiustificatamente ad euro 1.307.000 (€.907.000+€.400.00 circa ) con un incremento di circa un milione di euro". Senz acalcolare che "la Provincia ha affidato in consulenze esterne" il rilevamento di taluni danni di questo tipo, che dunque gravano sul Bilancio provionciale.

Per queste ragioni il consigliere del PD chiede al Presidente Innarilli di fare chiarezza sulle "procedure selettive per l'individuazione del soggetto assicurativo" e come è possibile un "aumento dei costi così elevato addirittura con una franchigia a 20mila euro".

 

 

 

 

 

 

L’Amministrazione Iannarilli oramai brilla solo per la stravaganza dei suoi comportamenti e per le continue lotte interne, continuando nella sua pessima gestione dell’ente, con scelte amministrative completamente sballate, che comportano l’esborso di centinaia di migliaia di euro di spese in più con servizi più carenti senza una linea politica chiara per i nostri concittadini

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito