il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Ospedale Anagni, opposizione richiede Consiglio comunale straordinario per discutere la chiusura di Ortopedia

Ospedale Anagni, opposizione richiede Consiglio comunale straordinario per discutere la chiusura di Ortopedia

ANAGNI - "E’ urgente la convocazione di un Consiglio Comunale aperto sulla vicenda relativa alla chiusura del reparto di ortopedia dell’ospedale".
E’ quanto emerge dalla richiesta dei Consiglieri di opposizione protocollata questa mattina, subito dopo la riunione della commissione consiliare Bilancio.
La richiesta di convocazione, oltre alla firma degli otto consiglieri di opposizione, reca anche quella  del consigliere di maggioranza Paolo Cortina, che ha voluto aderire all’iniziativa.
A comunicarlo è Egidio Proietti, capogruppo consiliare del PD, che ha rimarcato – la necessità di un’iniziativa forte da parte del Consiglio Comunale, del Sindaco e della sua Amministrazione, per reagire all’ennesimo attacco al diritto alla salute del territorio e ad una nuova violazione delle regole.

 


Con questa nostra iniziativa – prosegue Proietti – abbiamo voluto fare nostre le sollecitazioni e le preoccupazioni del Comitato “Salviamo l’Ospedale” che, nel corso di un incontro al quale ho partecipato in rappresentanza del mio gruppo consiliare e del mio partito, hanno messo in cantiere iniziative legali contro questo ennesimo sfregio alla sanità locale ed esortato tutti alla mobilitazione.

Proietti, entra nel merito della questione anche personalmente, senza nascondere le sue preoccupazioni: " Da anagnino e da Consigliere Comunale sono fortemente preoccupato per questo depauperamento di risorse umane che sta avvenendo al nosocomio anagnino, avallato dalla ASL di Frosinone che, infischiandosene del provvedimento del Consiglio di Stato, tira dritto per la propria strada senza badare alle conseguenze disastrose che si stanno verificando.

Siamo al fianco degli operatori dell'ospedale che ogni giorno danno il massimo per essere il più possibile utili e funzionali alla cittadinanza, alle rappresentanza sindacali ed alla associazioni a difesa dell'ospedale; ci aspetteremmo che facessero altrettanto con opere concrete anche il sindaco Carlo Noto, il resto  dell'amministrazione e l'Anagnino  Fiorito!!".

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Giugno 2012 14:14

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito