il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Piglio, Passa rimette la delega all’ambiente: «Le mie attività ostacolate a discapito dei cittadini»

Piglio, Passa rimette la delega all’ambiente: «Le mie attività ostacolate a discapito dei cittadini»

PIGLIO - Nella mattinata di lunedì scorso il consigliere di maggioranza con delega all'ambiente Paolo Passa ha rimesso la propria delega, continuando comunque a restare consigliere. «A questo punto credo che sia l'unica cosa da fare nel rispetto della cittadinanza e del mio elettorato -commenta Paolo Passa- purtroppo in seno a questa maggioranza sembra che le iniziative da me proposte non debbano avere seguito, o per volontà dei funzionari, o per imposizione di altri consiglieri che si fanno sentire solo per ostacolare chi lavora, restando all'oscuro per quel che compete le loro competenze. Ritengo che fare politica ed essere amministratore vuol dire porsi al servizio della comunità, pertanto del mio operato devo risponderne solo ai cittadini che devono trarne le giuste considerazioni. Non voglio fare di questo una questione politica, ma credo che non ci sia altra motivazione e questo mi dispiace avendo contribuito alla vittoria di questa lista civica».
Passa entra nel particolare e sottolinea i suoi interventi ostacolati: «Ho chiesto il taglio di alcuni pini per la pulizia di aree nel centro del paese in totale abbandono e nulla quasi che queste zone non sia territorio pigliese -afferma Passa- con il grande numero di cani randagi presenti sul territorio ho presentato un progetto per realizzare un canile comunale e nulla; l'isola ecologica da tempo attesa dalla comunità pigliese diventa sempre più un miraggio grazie all'indifferenza di alcuni consiglieri  di maggioranza. Pertanto ho preso questa decisione di rimettere nelle mani del Sindaco la mia delega all'ambiente, perché non si può lavorare in questo modo a discapito dei cittadini, resto tra le file della maggioranza ma voterò in Consiglio Comunale secondo coscienza».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito