il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Fiuggi, disservizi Cotral e disagi pendolari: Battisti svela le mosse dell'amministrazione comunale

Fiuggi, disservizi Cotral e disagi pendolari: Battisti svela le mosse dell'amministrazione comunale

FIUGGI - Sui disagi che vivono giornalmente i pendolari della città e del comprensorio, costretti a spostarsi per studio o lavoro verso la Capitale, interviene la maggioranza guidata dal Sindaco Fabrizio Martini, che in un memorandum a firma del delegato al trasporto pubblico Alessandro Battisti, prova "a fare ordine" rispetto alle azioni e alle scelte effettuate dall'amministrazione comunale.

"I disservizi Cotral, legati per larga parte alle scelte che Governo e Regione Lazio stanno attuando nel settore dei trasporti, sono gravi ed inaccettabili -scrive il consigliere Battisti capogruppo della Fiuggi Unita - ovviamente non hanno nulla a che vedere con le politiche turistiche e congressuali della città di Fiuggi.

L'Amministrazione Comunale, per quanto di propria competenza, ha idee chiare sulla garanzia del trasporto pubblico all’interno della città e sulla tutela degli utenti. Un po’ di storia recente.

Ho ricevuto la delega ai trasporti ad aprile 2010, spiega Battisti (nella foto a dx),  assieme al Sindaco rappresentiamo da quel momento la Città di Fiuggi su questi temi. Il 27 Aprile 2010 scriviamo al COTRAL per sottolineare disservizi nella vendita dei titoli di viaggio senza ottenere risposta. Il 7 Luglio 2010 chiediamo un incontro all’Ass. Regionale Lollobrigida tramite una lettera congiunta scritta con l’allora Ass. Provinciale Picano sui disservizi COTRAL e sulle migliorie di linea che secondo noi si potevano apportare. Il 29 luglio 2010 COTRAL ci risponde che Fiuggi e paesi limitrofi non hanno bisogno di collegamenti più rapidi con Roma  e che avendo un buon collegamento con la stazione di Anagni non possono lamentarsi. Il 27 settembre 2010 scriviamo nuovamente una lettera congiunta con il Comune di Acuto ed il Comune di Serrone per modificare le linee via Cave, deviandole verso il casello di Colleferro o san Cesareo e rendendole così più rapide. Inoltre, sempre insieme ai comuni citati, scriviamo una  lettera all’Ass. Provinciale Picano per contestare le risposte ricevute dalla società COTRAL. 
Il 21 ottobre 2010 facciamo nostra una lettera dell’istituto Pietrobono di Alatri e dei genitori dei pendolari che chiedono il ripristino, nella tratta Fiuggi- Alatri, della corsa detta “Nordisk” soppressa il giorno di sabato. Ad Ottobre 2010 scriviamo insieme al Comune di Serrone una nota congiunta per il mantenimento di una corsa verso Frosinone ricevendo l'ennesima risposta negativa del COTRAL. Il 3 dicembre 2010 Cotral risponde in merito alla linea detta “Nordisk”: la società sostiene che la linea è stata soppressa per mancanza di utenza!. Il 17 dicembre 2010 interveniamo nuovamente, assieme ad alcuni genitori ed Preside dell’istituto Pietrobono di Alatri sulla linea "Nordisk" e stavolta non otteniamo alcuna risposta da parte di Cotral.
Il 7 Febbraio 2011 chiediamo a Cotral il ripristino e sistemazione delle fermate e delle paline nel comune di Fiuggi. Solo dopo tutti questi atti privi di riscontro pubblichiamo, il 15 febbraio 2011, un mio articolo che critica l’operato della società Cotral e chiediamo maggiore attenzione e considerazione per i pendolari. Da allora non abbiamo mai allentato la tensione nei confronti di Cotral condannando le ingiunzioni di pagamento richieste dalla società a danno dei lavoratori VIDEOCON e chiedendo per esempio l'attesa alle 21.40 del treno proveniente da Roma.
Mentre il Cotral latita e nessuna istituzione di livello superiore si adopera per accogliere le nostre richieste -prosegue ancora Battisti - a tutela degli utenti, ad aprile 2011,  l’Amministrazione Comunale di Fiuggi ripristina nel piazzale Nassirya 120 posti auto gratuiti per i pendolari e riasfalta a proprie spese il manto stradale per i capolinea Cotral e TPL. Il 1 giugno 2011 parte il nuovo sistema TPL integrato con mezzi a metano, migliori condizioni lavorative e maggiori servizi per gli utenti. Dal 1 Luglio 2011 fino al Settembre dello stesso anno è operativo un collegamento sperimentale gratuito tra Comune di Fiuggi e Parco giochi di Valmontone. Il 13 Gennaio 2012 abbiamo presentato apposita domanda alla Regione Lazio per aderire all’agevolazione speciale per ultrasettantenni TPL 2012. A breve sarà riorganizzata l'area di accesso alla città con la realizzazione di un ulteriore parcheggio gratuito di scambio a servizio dei pendolari. Inoltre abbiamo chiesto alla Regione Lazio di poter comprendere nel TPL e gestire direttamente i collegamenti con la stazione di Anagni e l'Aereoportop di Ciampino".  
Quindi il consigliere delegato ai Trasporti incalza: "L'azione della Fiuggi Unita è quotidiana, alzarsi alle cinque di mattina per incontrare i pendolari durante la campagna elettorale del 2010 è stato solo il primo dei nostri atti, tutto è documentato e documentabile quindi posso sostenere tranquillamente di aver scritto personalmente più di una missiva alla società Cotral che, non essendo una controllata del Comune di Fiuggi, purtroppo non risponde ai voleri del Consigliere Battisti e del Sindaco Martini (nella foto a sx), cosi come posso sostenere che dove abbiamo potuto agire direttamente, come sul piazzale Nassirya e sul TPL locale siamo intervenuti con risultati evidenti.
Siamo a conoscenza dei disagi che vivono i pendolari costretti a lasciare il proprio mezzo ad Anagni per prendere Autobus Cotral provenienti da Frosinone o da Sora - conclude Battisti - quasi sempre già stracolmi e quindi non sufficenti a trasportare tutti. Cosi come siamo a conoscenza di tutte le soppressioni di corse che giornalmente il deposito di Fiuggi  è costretto ad effettuare per mancanza di mezzi. Da tempo, conosciamo i disagi di chi, tutti i giorni, viaggia su carri bestiame marcati TRENITALIA caldi d’estate e freddi d'inverno. Lo sappiamo perchè io come altri assessori e consiglieri siamo lavoratori pendolari. In questi giorni, cosi come nei prossimi mesi, molto altro intendiamo dire e fare per tenere alta l’attenzione sui problemi dei pendolari, cosi come molto, però , andrebbe detto e raccontato sul trasporto pubblico, penalizzato dalle politiche di restrizione dei finanziamenti agli enti locali di Governo e Regione.

In un momento di crisi del paese Italia e con i prezzi della benzina alle stelle si dovrebbe incentivare l’uso dei mezzi pubblici e non ridurli a rischio chiusura. Ma anche Governo e Regione, cosi come il Cotral, non rispondono ai voleri del Consigliere Battisti, del Sindaco Martini, della Fiuggi Unita e dei pendolari. Purtroppo."

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito