il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Fiuggi, contenziosi giudiziari eccessivi, maggioranza fa quadrato intorno a Martini: «Frutto di errori del passato»

Fiuggi, contenziosi giudiziari eccessivi, maggioranza fa quadrato intorno a Martini: «Frutto di errori del passato»

FIUGGI - Sui contenziosi giudiziari del Comune e sui suoi costi, spesso criticati da più parti negli ultimi giorni, la maggioranza di Fiuggi Unita fa quadrato intorno alle scelte operate dall'amministrazione guidata da Fabrizio Martini.
In un documento infatti la maggioranza stigmatizza chi a più riprese  «minaccia continuamente l'attivazione di contenziosi nei confronti della città di Fiuggi ribadendo che l'Amministrazione comunale, fatta salva l'esigenza di tutelare le risorse della collettività e l'interesse pubblico, ha sempre favorito la continuità dei servizi a cittadini e turisti, ricorrendo alle vie legali solo raramente ed esclusivamente in risposta a scelte di questo tenore compiute da soggetti esterni».

Quindi Fiuggi Unita passa a ricostruire i contenziosi in atto o quelli conclusisi di recente: «Proprio a dimostrazione di un indirizzo politico chiaro, sereno e trasparente, il mandato amministrativo della Fiuggi Unita, comunque finalizzato al cambiamento di assetti precostituiti e nei fatti insostenibili, ha già consentito risoluzioni volontarie e consensuali di contratti importanti per la gestione di: centro sportivo comunale, casa di riposo Hermitage, strisce blu, piscina coperta, teatro comunale ed altro.

Dall'aprile del 2010 è stato regolarmente richiesto il pagamento di canoni contrattuali e contributi per il rimborso delle spese di gestione per tutte le cessioni in godimento a terzi di beni e strutture pubbliche del Comune.

L'approvazione e la pubblicazione di regolamenti e tariffe per l'accesso a strutture, impianti e servizi da parte di associazioni e cittadini è stata sostenuta e favorita in modo significativo. Solo per fare alcuni esempi, sono stati approvati regolamenti aggiornati per servizi sociali, asilo nido, casa di riposo, piscina coperta, teatro comunale, officina della memoria e sala della biblioteca».

Quindi la nota della Fiuggi Unita conclude: «È possibile affermare che in passato la situazione è stata molto diversa con evidenti conflitti d'interesse e scelte scellerate, spesso causa oggettiva di contenziosi odierni, sostenuti da chi amministra con la finalità esclusiva di tutelare l'interesse pubblico recuperando risorse alla collettività in difficoltà per la crisi.
Il percorso per la normalizzazione è ancora lungo. Resta ferma l'intenzione di perseguire sempre ed unicamente il bene collettivo nella convinzione che questa scelta sia l'unica in grado di valorizzare la vocazione turistica della città e tutelare la qualità della vita dei cittadini».

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Aprile 2012 17:11

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito