il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Anagni, sui costi elevati dei loculi cimiteriali, Cicconi (SeL) si rivolge al Prefetto

Anagni, sui costi elevati dei loculi cimiteriali, Cicconi (SeL) si rivolge al Prefetto

ANAGNI - Da novembre senza uno straccio di risposta. E' il triste destino di una interrogazione consiliare, rivolta al sindaco Carlo Noto e alla sua Giunta, firmata dal consigliere comunale di SEL Roberto Cicconi, che ha ad oggetto la richiesta di una discussione in consiglio comunale sui costi esorbitanti che i cittadini devono pagare per tumulare i propri cari defunti presso il cimitero communale.

Ora Cicconi stando di attendere a preso carta e  penna e si è rivolto direttamente al Prefetto Soldà, a cui ha inviato l'interrogazione rivolta all'amministrazione comunale, che recita: "In data 18.11.2011, è stata presentata dallo scrivente, presso il Protocollo Generale del Comune di Anagni, una proposta di deliberazione consigliare ex art. 26 dello Statuto Comunale, avente ad oggetto la richiesta di creazione, nell’area cimiteriale, di uno spazio destinato alle sepolture in piena terra, al costo fisso di € 400,00, stante l’elevatissimo costo dei loculi cimiteriali, il cui appalto è attualmente in gestione ad una società privata". Così esordisce Cicconi ricostruendo la vicenda: "In data 22 novembre 2011 veniva da Voi  (amministrazione comunale ndr) individuata la Commissione ritenuta competente a discutere tale richiesta in quella “Patrimonio”, ed i relativi atti ed incombenze trasmessi al presidente della Commissione, dott. Paolo Frattale, al fine di convocare, come previsto dallo Statuto medesimo, la Commissione stessa, per il vaglio di legittimità della proposta di deliberazione.

Ad oggi, nonostante i ripetuti solleciti verbali, fatti anche al nuovo Segretario Generale, dott.sa Daniela Natale, si resta ancora in attesa della convocazione della Commissione in oggetto, al fine di discutere una proposta di deliberazione che è stata sottoscritta da 612 persone aventi diritto di voto nel nostro Comune". Tanti sono stati infatti i cittadini che sottoscrissero l'appello di SEL negli appositi banchetti allestiti in città dal partito.

"Con la presente, pertanto, sono a richiedere - insiste Cicconi -  la tempestiva convocazione della commissione in oggetto, al fine di discutere una problematica, quella degli esorbitanti costi deli loculi cimiteriali, che non è mai stata portata all’attenzione del consiglio comunale, e che, finora, è stata ignorata dall’attuale amministrazione.

Sono inoltre a richiedere i tempi di messa in sicurezza e conseguente riapertura della parte antica del vecchio cimitero comunale, chiusa al pubblico dai giorni dell’emergenza neve, che impedisce a molte persone di far visita ai propri dipartiti".

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito