il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Primarie del PD Lazio, area riformista «a Sinistra» sostiene Gasbarra

Primarie del PD Lazio, area riformista «a Sinistra» sostiene Gasbarra

FROSINONE - Domenica 19 febbraio, in occasione delle primarie del PD Lazio, l'area politica "a Sinistra" del Partito Democratico, sosterrà con una propria lista Enrico Gasbarra a segretario regionale e candida all'assemblea regionale del PD quattro dirigenti nel collegio della provincia di Frosinone: Vincenzo Cacciarella, Fortunata Nicolella, Valerio Ascenzi e Daniela Grande.

Dopo aver sostenuto Marco Pacciotti durante la fase congressuale nei circoli, l'area "a Sinistra" punta a dare un contributo all'unità del partito senza rinunciare a mettere al primo piano del dibattito politico le tematiche del lavoro, del welfare, dell'ecologia e dei diritti.
«Siamo qui perché non basta un segretario forte e autorevole, serve un gruppo dirigente in grado di lavorare con passione e con nuove idee, che faccia del PD quello strumento nel quale i cittadini avevano avuto fiducia, ma che successivamente a causa di un estenuante dibattito tutto interno al partito ha lasciato allontanare le tante forze sociali che vedevano nel PD l'alleato ideale. Ora vogliamo che il PD torni ad essere lo strumento e l'interprete del riformismo di cui la nostra società ha bisogno.
Vogliamo dare un contributo affinché l'approccio dei dirigenti del nostro partito cambi, affinché cresca una nuova classe dirigente, non vogliamo più nemici in casa ma vogliamo uomini e donne che facciano valere tutta la loro rappresentanza sul territorio, che mettano in rete le idee e che mettano da parte le tifoserie.
Vogliamo dei veri organismi dirigenti, che decidano in piena autonomia, che aprano un confronto costante con gli eletti nelle istituzioni, che facciano davvero le cose che spesso molti ripetono ma che troppo spesso sono rimaste disattese.
La lista "a Sinistra", a sostegno di Enrico Gasbarra, è per un PD riformista, aperto alla società, è per un partito che discuta dei problemi reali insieme ai cittadini. In un momento storico attraversato da profondi mutamenti la politica deve riscoprire il proprio ruolo, se non vogliamo che l'antipolitica vinca di nuovo, e deve farlo con trasparenza e rigore morale. I candidati nella nostra lista sono consapevoli della sfida e allo stesso tempo sono determinati ad affrontarla.
Le primarie del 19 febbraio rappresentano una grande occasione per gli elettori e simpatizzanti del PD, se lo vogliono riformista la nostra lista "a Sinistra" è la lista che possono votare».

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 15 Febbraio 2012 12:55

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito