il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Acuto, il consigliere Bellucci: «Amministrazione non scarichi sui cittadini la responsabilità per la sicurezza»

Acuto, il consigliere Bellucci: «Amministrazione non scarichi sui cittadini la responsabilità per la sicurezza»

ACUTO - Mentre avvia a concludersi la fase più acuta dell’emergenza neve, sulle modalità di gestione della stessa da parte dell’Amministrazione guidata da Augusto Agostini inizia ad aprirsi il dibattito politico. È il consigliere di minoranza Achille Bellucci, rappresentante del PD in consiglio comunale, a polemizzare in particolare sull’ordinanza n° 7 del 9 febbraio scorso in materia di sicurezza e incolumità pubbliche.

In una nota Bellucci afferma: «È facile scaricare le responsabilità: il Sindaco nei giorni scorsi ha emanato l’ordinanza n. 7 del 9.02.2012 con la quale fa divieto di accedere ai parchi Comunali, ordina ai proprietari di piante a ridosso di aree pubbliche alla verifica della stabilità dei rami e alla eventuale rimozione degli stessi e per finire ordina ai proprietari di edifici prospicienti aree e strade pubbliche a rimuovere blocchi di neve e giaccio che con la loro caduta possono causare danno a persone e cose.
Riguardo agli edifici privati sarebbe più giusto attivare un unità di emergenza per verificare la staticità della neve e del ghiaccio anche dietro indicazioni da parte dei cittadini in particolar modo per il borgo ed il centro storico.
Il sindaco inoltre ha pensato bene di ordinare ai proprietari di intervenire lavandosene le mani ed ha invece  chiuso  alla circolazione la zona circostante la chiesa di Santa Maria, che invece, è di proprietà dello stesso Comune. Quindi due pesi e due misure: i privati debbono intervenire mentre il Comune interdice l’accesso.
Forse Sindaco, - conclude la nota - sarebbe più opportuno raccogliere le esigenze dei cittadini, soprattutto in momenti di bisogno come questi, e non complicare la vita agli stessi con l’emissione di ordinanze del genere».

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Febbraio 2012 13:48

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito