il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Consorzio servizi sociali cassinate a rischio chiusura. Scalia (PD) attacca la Polverini

Consorzio servizi sociali cassinate a rischio chiusura. Scalia (PD) attacca la Polverini

CASSINO - La Provincia di Frosinone ancora una volta è colpita dalla Giunta Polverini. Questa volta si tratta del Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate che rischia addirittura la chiusura. Come anticipato nei giorni scorsi, dopo aver partecipato all’Assemblea straordinaria dell’ente, il Consigliere Regionale Francesco Scalia PD, ha presentato una interrogazione urgente proprio sulla questione che riguarda i mancati trasferimenti per quasi due milioni di euro da parte della Regione Lazio.
“A causa dei mancati pagamenti – dichiara Scalia – il Consorzio non può onorare i debiti maturati per circa un milione di euro. E’ assurdo che per questa mancanza della Regione Lazio si rischia di non poter più erogare servizi fondamentali per le persone meno fortunate del nostro territorio.”
Si tratta di un bacino di ventisei comuni dove oltre centomila abitanti usufruiscono di questi servizi e che ora sono abbandonati a loro stessi. Infatti, la chiusura di tali servizi lascerebbe senza tutela migliaia di persone, le quali sono già fortemente allarmate e avrebbe una forte ripercussione negativa sull’occupazione del territorio e sulla formazione di personale specializzato nei servizi sociali. Arrecherebbe, altresì, un aggravio economico per le famiglie che dovranno rivolgersi a strutture private per servizi che dovrebbero invece essere garantiti dalle strutture pubbliche;
“Per questo – conclude Scalia – ho deciso di presentare un’interrogazione urgente alla Presidente Polverini,All’assessore al Bilanci, Cetica e All’assessore ai Servizi Sociali Forte, per sapere se la Regione Lazio, dopo aver chiuso gli ospedali, vuole iniziare a chiudere anche i servizi sociali. “ Inoltre, insieme al Gruppo Consiliare del PD, Scalia presenterà degli emendamenti alla proposta di legge dell’Ass. Forte sulla riforma del sistema dei servizi sociali, a difesa delle attività

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio 2012 11:05

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Leggi anche:

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito