il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Filettino, la giunta torna in carica dopo un mese

Filettino, la giunta torna in carica dopo un mese

FILETTINO - Torna in carica a distanza di quasi un mese, un arco di tempo nel quale il Comune di Filettino è rimasto senza amministrazione visto che in modo sconsiderato il Sindaco Luca Sellari, senza contattare nessuno dei 3 assessori (tra cui il Vice Sindaco Fabrizio Giacomini), aveva azzerato la Giunta togliendo tutte le deleghe di competenza facendole proprie. Ieri, con decreto n.1 del 14 gennaio 2012, è stata pubblicata la nuova disposizione a firma del Sindaco Sellari: «In data 28 dicembre 2011 -si legge nel decreto- il sottoscritto con proprio decreto n.18, per le motivazioni in esso contenute, procedeva alla revoca delle deleghe ai componenti della Giunta municipale. A seguito di un confronto politico venivano definite con le forze politiche maggioranza le linee guida, dell'azione amministrativa circa il raggiungimento degli obiettivi previsti nel programma politico. Considerato che le forze politiche hanno convenuto con il Sindaco di dare ampio impulso all'attività amministrativa rafforzando le linee guida di indirizzo politico con delega ai responsabili dei servizi delle responsabilità gestionali, ravvisa la necessità di conferire le deleghe assessorili al fine della formazione della nuova Giunta Comunale, in coerenza con le linee di azione di governo, così come definite nelle recenti consultazioni politiche».
Dunque ritorna ad essere ViceSindaco Fabrizio Giacomini con delega all'Area Affari Amministrativi, Ezio Orologio con all'Area Assetto e Gestione del Territorio e Gianni Rossi all'Area Affari Economici e Finanziari.
«Considero un atteggiamento sconsiderato ed insensato -ha commentato il capogruppo consigliere di minoranza Paolo De Meis- il Sindaco ha lasciato il Comune per quasi un mese senza Amministrazione ed ora ha ridato le deleghe agli stessi Assessori a cui le aveva tolte, che senso ha avuto allora tutto questo? Al suo insediamento aveva tolto la responsabilità di firma ai funzionari comunali ora gliele l'ha ridata, complimenti in meno di un anno sta rivoluzionando il suo programma amministrativo senza produrre nulla di buono, ma solo grande confusione. La cosa che ci lascia più perplessi, è la superficialità dei suoi Assessori, che dopo essere stati privati delle deleghe senza motivo, tranquillamente sono rientrati al loro posto. Forse sono più legati alle loro poltrone piuttosto che al rispetto della loro dignità ed a quella dei cittadini di Filettino, -conclude De Meis-  che risentono di un paese abbandonato a se stesso e di un Sindaco che tiene più conto del suo ego, che sul futuro di una comunità!».

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito