il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Politica ::> Trevi, la maggioranza isola l’ex-assessore Sibilia; oggi incontro pubblico

Trevi, la maggioranza isola l’ex-assessore Sibilia; oggi incontro pubblico

TREVI NEL LAZIO - Giovedì mattina il consigliere di maggioranza Maria Rita Sibilia, si è recata presso la sede Comunale per visionare delle determine del Servizio Amministrativo, atto incluso nell'espletamento delle sue funzioni in quanto consigliere di maggioranza. Con stupore il funzionario referente, in base a disposizioni del Sindaco o chi per lui, non ha permesso al consigliere Sibilia di visionare le determine.«Anche se il Sindaco Pierfilippo Schina mi ha revocato le deleghe, sono sempre un consigliere di maggioranza, pertanto come il resto dei consiglieri di maggioranza ho il dovere nel rispetto della comunità trebana e dei miei elettori, di svolgere il mio mandato che include il diritto di visionare in questo caso le determine richieste, come stabilisce l'art. 43 comma 2  D.lgvo267/2000: “I consiglieri comunali e provinciali hanno diritto di ottenere dagli uffici, rispettivamente, del comune e della provincia, nonchè dalle loro aziende ed enti dipendenti, tutte le notizie e le informazioni in loro possesso, utili all’espletamento del proprio mandato. Essi sono tenuti al segreto nei casi specificamente determinati dalla legge”».

«C’è chi pensa di andare oltre il rispetto delle norme amministrative -commentano i consiglieri di opposizione Silvio Grazioli e Pietro Salvatori - facendo diventare il Comune che è la casa del popolo, un circolo chiuso impedendo ad un consigliere pergiunta del gruppo di maggioranza di svolgere le proprie funzioni. Quello di giovedì è stato un atto increscioso, un comportamento contraddittorio rispetto a quello che dicono dalla maggioranza, dove parlano di confronto, di aperture, di dialoghi, di democrazia ma si riempiono la bocca di chiacchiere, e questo fatto ne è la dimostrazione. Dopo che gli sono state tolte le deleghe, senza alcuna motivazione ufficiale, ora sembra che il consigliere di maggioranza Maria Rita Sibilia,  venga considerata come un consigliere di minoranza. Ormai qui a Trevi, non ci stupiamo più di questi atteggiamenti da parte della maggioranza, espriamo solidarietà di come il consigliere Sibilia, eletto nella fila della maggioranza,  continua ad essere trattata, ciò comunque è significativo rappresentando un elemento di sfaldatura di un maggioranza che di certo non può dirsi compatta. Questo atto rappresenta l'ennesima azione di forza che maschera una debolezza di fondo, che allo stesso tempo crea una spaccatura, che a tempo seguiranno altri consiglieri di maggioranza, stanchi dell'atteggiamento del Sindaco e dell'Assessore tuttofare (si fa riferimento all'Assessore Vincenzo Cecconi)».
Questa sera il gruppo di maggioranza ha organizzato un'assemblea pubblica per raffrontarsi con i cittadini nell'illustrare l'attività svolta in questi anni di amministrazione, dove tutti i cittadini possono intervenire ponendo domande, magari ci sarà una risposta anche a quest'ultima azione nei confronti del consigliere Maria Rita Sibilia.

Ultimo aggiornamento Sabato 07 Gennaio 2012 10:14

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito