il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Frosinone, Filctem CGIL allestisce stand sulle produzioni industriali dismesse: «Il lavoro che non c’è»

Frosinone, Filctem CGIL allestisce stand sulle produzioni industriali dismesse: «Il lavoro che non c’è»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

FROSINONE - La Filctem CGIL di Frosinone organizza una iniziativa sul lavoro che non c’e più in provincia di Frosinone, nelle giornate dal 15 al 19 dicembre 2014 in via Aldo Moro, Piazza Don Carlo Cervini, sarà allestito uno stand espositivo delle produzioni industriali dismesse nella nostra provincia nel settore chimico manifatturiero.

La crisi, partita dal 2008, ha portato alla chiusura di importanti realtà industriali storiche come la Videocon, Marangoni,  Siap man made, Area Industrie Ceramiche,  Medit,  Tris, Geymonat, Hantesman, con una perdita di 2500 posti di lavoro più l’indotto solo nel nostro settore.
Riprendere coscienza, che ripartire dal lavoro e soprattutto dall’industria, rimane l’unica via per uscire dalla crisi, sapendo valorizzare il ruolo del manifatturiero che oggi continua a perdere terreno.

I prodotti che saranno esposti sono quanto di meglio l’industria provinciale ha saputo mettere in campo,  vedendoli materialmente ci si può rendere conto di quale patrimonio di conoscenze tecniche e  professionali il territorio è capace di esprimere.

Non è più sopportabile rimanere spettatori di un declino che impoverisce ogni giorno sempre più i lavoratori le famiglie con tutte le conseguenze per l’economia provinciale; bisogna riprendere coscienza che senza industria non c’è sviluppo, senza investimenti non c’è futuro.

Delegazioni di lavoratori delle aziende chiuse, saranno presenti nei cinque giorni di iniziativa, per illustrare i prodotti i processi di lavorazioni, raccontando le storie di un lavoro che non c’è più per colpa della crisi.

Accogliendo ogni buona idea per la rinascita della nostra provincia, si incontreranno  i lavoratori e le istituzioni locali nei cinque giorni di iniziativa.

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito