il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Acqua di Fiuggi, 21 mln di bottiglie vendute nel 2013. Il consigliere Garofani scrive a Pannone (ATF)

Acqua di Fiuggi, 21 mln di bottiglie vendute nel 2013. Il consigliere Garofani scrive a Pannone (ATF)

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 


altFIUGGI - Fa ancora discutere la richiesta del consigliere comunale di minoranza Francesco Garofani, affrontata nella seduta dell'assise civica del sette novembre scorso, riguardo ai conti dell'ATF (azienda municipalizzata dell'acqua e delle terme di Fiuggi) e alle bottiglie vendute, nonché della conseguente capacità di versare il canone alle casse del Comune che, secondo, il leader di Fiuggi Futura, è la maggior entrata nel Bilancio dell'ente locale.

Bilancio che sta per essere discusso prossimamente.



Dopo la risposta del sindaco Fabrizio Martini in consiglio comunale, Garofani ha preso carta e penna e ha scritto al presidente di ATF Francesco Pannone, citando proprio la risposta del Sindaco " ad una mia interrogazione - si legge nella missiva - a proposito della produzione, delle vendite, dell'acquisto e del fatturato di Acqua e Terme Fiuggi al 31 ottobre 2013 che recita testualmente così: " La vendita di acqua "Fiuggi"  si attesta al 31 ottobre sul livello di 21 milioni di bottiglie.

Di queste, circa l'85% è ceduto alla GDO. Del restante 15%, circa la metà è destinato all'esportazione."

altCon la presente -prosegue Garofani -  in forza della normativa vigente, le chiedo di volermi gentilmente fornire il dato disaggregato per tipologia di unità vendute dei 21 milioni di bottiglie, di cui parla il sindaco nella succitata risposta.

Per essere chiari oltre ogni dubbio, le chiedo di conoscere attraverso un documento ufficiale:

1) il numero delle unità da un litro vendute nei primi 10 mesi dell'anno 2013;

2) il numero delle unità da 75 cl vendute nei primi 10 mesi dell'anno 2013;

3) il numero delle unità da 50 cl vendute nei primi 10 mesi dell'anno 2013;

4) il numero totale di litri venduti nei primi 10 mesi del 2013;

5) il numero complessivo delle bottiglie prodotte, disaggregato per tipologia come su, al 31 ottobre 2013.

Tali informazioni - conclude Garofani - sono necessarie per svolgere al meglio la mia funzione di Consigliere comunale del Comune di Fiuggi, che controlla totalmente l'ATF da lei amministrata. In particolare, tali informazioni sono necessarie ora per analizzare il bilancio di previsione 2013 dell'Ente, che dipende in via determinante dal canone minerario della partecipata ATF".

Ultimo aggiornamento Mercoledì 13 Novembre 2013 14:11

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito