Marangoni di Anagni, incontro azienda/sindacati in Regione Lazio: «Rientri in Accordo di Programma»

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ROMA - Ancora un incontro presso la Regione Lazio per scongiurare la chiusura dello stabilimento Marangoni di Anagni. «Riattivare la produzione per riportare l’azienda sul mercato e renderla un soggetto appetibile per un eventuale investitore straniero. Questi i termini della discussione nel corso dell’incontro che si è tenuto oggi presso la Regione Lazio, al quale hanno partecipato i tecnici degli Assessorati regionali al Lavoro e allo Sviluppo Economico e Attività Produttive, i vertici dell’azienda Marangoni Tyre e i sindacati, per valutare ogni possibile soluzione per evitare la chiusura dello stabilimento di Anagni e il conseguente licenziamento dei 410 lavoratori impiegati. La Regione, dopo aver analizzato la situazione economica dell’azienda, ritiene che nell’Accordo di programma per il rilancio economico e occupazionale del Sistema Locale del Lavoro di Frosinone e Anagni, firmato lo scorso 2 agosto presso il Mise, ci siano gli strumenti utili per fornire alla Marangoni Tyre le condizioni per il rilancio.
La Regione, inoltre, ha chiesto all’azienda di valutare attentamente di cosa avrebbe bisogno per ritornare ad essere competitiva, in vista dell’incontro che si terrà presso il Ministero dello Sviluppo Economico il prossimo 25 settembre. Per quella data dovrà essere definito il percorso da seguire per lavorare tutti insieme agli obiettivi di breve termine: la riapertura dello stabilimento e la ripresa della produzione».
Lo afferma in una nota la Regione Lazio.

Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito