il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Sviluppo, firmato accordo di programma. Risorse fino a 80mln per il sistema produttivo Anagni-Frosinone

Sviluppo, firmato accordo di programma. Risorse fino a 80mln per il sistema produttivo Anagni-Frosinone

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

altROMA - È stato firmato venerdì  presso la sede del Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) l’Accordo di programma per il rilancio economico e occupazionale del Sistema Locale del Lavoro (Sll) di Frosinone-Anagni, che vede coinvolti 31 Comuni della Provincia.

A firmare l’intesa sono stati, oltre al Ministero dello Sviluppo Economico, la Regione Lazio, la Provincia di Frosinone e Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Con questa firma si danno risposte concrete al sistema produttivo e al mondo del lavoro della Ciociaria che, ormai da troppi anni vede in situazione di crisi molte aziende, dalla Videocon (foto archivio operai al Mise) alle numerose Pmi del territorio.

 Gli obiettivi dell’intesa sono i seguenti:

 

·        riqualificare le produzioni dell’area interessata, incentivando gli investimenti finalizzati all’efficientamento dei processi, all’innovazione dei prodotti e alla tutela dei marchi, promuovendo la nascita di reti d’impresa e l’internazionalizzazione;

·        accrescere e qualificare il tessuto imprenditoriale locale, con interventi di sostegno alla nascita di nuove realtà imprenditoriali e iniziative volte all’attrazione di nuovi investimenti, anche esteri;

·        ricollocare i lavoratori stimolando la creazione di start up, incentivando le assunzioni di personale in cassa integrazione o mobilità e dando vita ad altre specifiche politiche attive del lavoro.

 Per quanto riguarda gli impegni economici, questi ammontano complessivamente a oltre 80 milioni di euro.

La Regione Lazio si è impegnata a mettere in campo fino a 51 milioni di euro, investendo fino a 40 milioni di euro di fondi di ingegneria finanziaria del POR FESR 2007-2013 (accesso al credito e garanzie, start up e creazione di un “Plafond Lazio” nel Fondo Centrale Garanzia) attraverso l’erogazione di finanziamenti agevolati alle Pmi localizzate nel SSL di Frosinone-Anagni e del Comune di Fiuggi.

Sono previsti poi fino a cinque milioni di euro di incentivi per le Reti d’impresa sul Bando “Insieme x vincere” e sei milioni di euro di finanziamento del Fondo Feg sul progetto per la realizzazione di un percorso integrato di riqualificazione e reinserimento lavorativo dei lavoratori ex Videocon.

 

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a disposizione una somma di 30 milioni complessivi, da utilizzare su specifiche misure in grado di favorire il rilancio economico e occupazionale dell’area attraverso il finanziamento degli investimenti e di eventuali incubatori di impresa e l’attrazione di grandi investimenti.

Infine, si prevede l’istituzione di un Comitato di coordinamento per l’attuazione dell’Accordo, presieduto dal Mise e composto da 4 membri, di cui due in rappresentanza del Ministero e due in rappresentanza della Regione Lazio.

Compito del comitato sarà quello di monitorare da un punto di vista tecnico-amministrativo le attività dell’amministrazioni coinvolte e delle imprese beneficiarie delle agevolazioni, sovrintendendo alla verifica dell’attuazione delle misure previste dall’accordo.

 

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito