il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Acuto, Bertolotto illustra la sua ricetta anti-crisi: «Innovazione ed energie verdi rilanceranno l’Italia»

Acuto, Bertolotto illustra la sua ricetta anti-crisi: «Innovazione ed energie verdi rilanceranno l’Italia»

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

ACUTO - Si è svolto ieri nella sala consiliare del Comune di Acuto l’incontro con Antonio Bertolotto, l’imprenditore di Cuneo attivo nel settore delle energie verdi e dell’eliminazione di gas tossici che sta girando a piedi l’Italia per confrontarsi con i cittadini sulle iniziative da prendere per superare l’attuale situazione di crisi economica e sociale. Ad Acuto ha preso spunto dalla problematica della Valle del Sacco fino ad arrivare ai costi troppo elevati che i comuni hanno per quanto riguarda lo smaltimento dell’umido.

«Non dobbiamo dimenticare che siamo una generazione che è cresciuta mangiando cibi trattati con ormoni, come l’uva italia» queste le parole di Bertolotto sull’inquinamento dei nostri territori. L’imprenditore, fondatore dell’associazione Sosesi, ha portato avanti molti progetti ma in molti casi è stato costretto ad andare all’estero per mettere in atto le sue scoperte. Gli impianti che sta attualmente sviluppando hanno la funzione di captare e distruggere il biogas per preservare le materie prime che fino ad ora abbiamo distrutto. Fra le tante scoperte ci sono tre tipi di muffe capaci di degradare i colori dai tessuti.
Stanco di arricchire i Paesi esteri Bertolotto ha deciso di portare avanti il suo marchio in Italia e di provare a rivoluzionare quella che lui definisce «questa maledetta burocrazia».
La sua campagna consiste nel rilanciare il Made in Italy,  preservare la natura, promuovere la ricerca scientifica e tecnologica e di dare finalmente un cambiamento alla politica italiana: «Non possiamo più pagare lo scarto dei rifiuti all’Olanda o limitarci a costruire piccole parti di una pala eolica. Riprendiamo coscienza delle nostre capacità e mettiamo da parte l’individualismo, solo così l’Italia potrà uscire dalla crisi», ha concluso l’imprenditore.

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Luglio 2013 17:06

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito