Ex Videocolor, sit-in stamattina davanti alla Prefettura. Faccia a faccia con il Vice di Soldà

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altFROSINONE - Mattinata di passione per i lavoratori della ex Videocolor di Anagni, che questa mattina hanno dato vita ad un sit-in di protesta davanti al palazzo della Prefettura.

Oltre cento i presenti a cui hanno portato la loro solidarietà numerose Istituzioni. Un gruppo di operai dello stabilimento anagnino sono stati anche ricevuti dal vicario del Prefetto Eugenio Soldà che li ha invitati a mantenere la calma perché "faranno di tutto per occuparsi della loro vertenza".

I manifestanti infatti avevano minacciato perfino di salire sul tetto della sede di Unindustria per occuparlo. Al centro delle rivendicazioni la sollecitazione per il Ministero dello Sviluppo economico, perché si faccia carico della situazione e governi gli eventi che, si spera, porteranno alla riconversione del sito anagnino. Così come il sollecito è per la Regione Lazio perché faccia la sua parte e per il Ministero del Lavoro perché possa essere rinnovata la Cassa integrazione a pochi mesi sua dalla scadenza. Il che renderebbe la situazione davvero drammatica pe rle famiglie dei 1300 operai ex Videocolor. Nella nota con cui lavoratori e sindacati hanno chiesto al Prefetto Eugenio Soldà l'incontro di oggi, si legge infatti:

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin;} " Sensibilizzare, infatti, le autorità governative sulle gravi problematiche occupazionali della’area di Frosinone e Anagni, della necessità di riprogrammare le attività del SLL; alla luce dello stato d’avanzamento dei lavori del Comitato Sviluppo Provinciale, inerente il riconoscimento dell’area di crisi ex Videocon di Anagni, della definizione dell’accordo di programma dell’area di Sviluppo Locale per il Lavoro Fr/An con al centro i lavoratori VDC:

chiedono all’Ill.mo Prefetto un incontro che ha le finalità informarLa direttamente circa la situazione richiamata e di stimolare il Ministero dello sviluppo economico e la Regione Lazio a chiudere al più presto su quanto previsto dal verbale del 14 gennaio 2013 stilato presso il Mi.SE.

Lo spirito dell’incontro, inoltre, è quello di rinnovare con una nota al Ministero del Lavoro, la necessità di avere la conseguente necessità di rinnovo della cigs per i lavoratori della VDC di Anagni".

 

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4
Share

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito