il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Ex Videocolor, circa 400 operai manifestano sotto il Ministero dello Sviluppo economico

Ex Videocolor, circa 400 operai manifestano sotto il Ministero dello Sviluppo economico

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

altANAGNI - Circa quattorcento lavoratori ex Videocolor hanno manifestato quest'oggi  sotto la sede del Ministero dello sviluppo economico a Roma.

Con pulmann e auto sono partiti stamane per la Capitale per gridare la loro protesta ma soprattutto per tenere alta l'attenzione sull'ex sito industriale di Frattarotonda e sul loro futuro, sempre più nero. Al nero dell'umore però corrisponde il colore di una protesta che resta animata dalle più forti speranze di non essere abbandonati a se stessi.

Intanto dal Ministero guidato da Corrado Passera sembra sia arrivata la promessa di un tavolo per il giorno 14 gennaio. Vedremo nelle prossime ore se la notizia verrà confermata.

Al ministero e al Governo infatti, dove è in corso una riunione in questi giorni della Conferenza Stato-Regioni, si richiede il riconoscimento di crisi industriale complessa per l’area Frosinone-Anagni, richiesta avanzata dal Comitato provinciale per lo Sviluppo Economico ed avallata nei giorni scorsi anche dalla Regione Lazio.

Gli operai della ex Videocolor manifestano inoltre per la mancata concessione della proroga della Cassa integrazione che ha spazzato via ogni loro speranza circa un immediato rilancio industriale, e quindi occupazionale, del sito anagnino. Una ennesima giornata di protesta in una situazione che diviene sempre più drammatica.


(foto Facebook)

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Dicembre 2012 17:33

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

Articoli più letti questo mese

Articoli più letti questa settimana

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito