il giornalino di Acuto - Frosinone

Home ::> Economia ::> Fiuggi, imbottigliamento: Sindaco e ATF riprendono possesso dello stabilimento. E nel pomeriggio vertice coi sindacati

Fiuggi, imbottigliamento: Sindaco e ATF riprendono possesso dello stabilimento. E nel pomeriggio vertice coi sindacati

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

FIUGGI - Ancora una giornata storica per il marchio dell'Acqua di Fiuggi.

Questa mattina infatti l'ufficiale giudiziario ha notificato al gestore Sangemini, esautorato dalla recente sentenza del Tribunale, l'ordinanza con cui riassegna al Comune l'imbottigliamento, dandovi immediata esecutività. Allo stabilimento si sono presentati anche il Sindaco Fabrizio Martini con gli avvocati del Comune e il liquidatore della municipalizzata ATF  dott. Francesco Pannone.

 

 

Lo stabilimento dunque che imbottiglia l'Acqua di Fiuggi torna materialmente all'Ente comunale e ad ATF che ora è forte della polizza fideiussoria cogarantita dal Comune stesso, di recente approvazione da parte del Consiglio comunale.

Ora dunque si comincia a guardare al futuro, mentre la querelle con Sangemini è comunque disposta a durare, sia perché l'azienda umbra chiede risarcimenti per come è stata esautorata, sia perchè il comune stesso, da parte sua,  chiede i danni di un mancato beneficio in termini economici per il marchio in questi anni. Sarà ancora un Giudice a deciere.

Per ora la città si accontenta, e non è poco, di riavere nella disponibilità il glorioso marchio. Per questo Martini (foto a dx) nel pomeriggio ha voluto incontrare dipendenti e sindacati dell'imbottigliamento fiuggino. Il sindaco, insieme a molti degl iassessori e consiglieri della sua Giunta, ha ribadito loro la volontà del "rilancio" del sito e ha chiesto "collaborazione" alle maestranze, intendendo inaugurare un nuova stagione dove "i tecnici con il liquidatore possano lavorare insieme per il bene dello stabilimento" senza che "la politica vada oltre" come avvenuto in passato.

In serata abbiamo raggiunto telefonicamente il capogruppo della maggioranza consiliare della Fiuggi Unita Alessandro Battisti (foto a sx) il quale ha fatto eco alla "soddisfazione del Sindaco" e ha ribadito la necessità "di rilanciare il marchio ad esclusivo vantaggio della città".

Sembra davvero aprirsi dunque un altra epoca per la città di  Fiuggi e per la sua acqua. Si spera più gloriosa di quella appena archiviata.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Settembre 2012 20:33

Per poter inserire i commenti è necessario loggarsi.
Se non sei un utente registrato, puoi registrarti ora.

AVVERTENZA: questo sito consente l’invio di cookie di terze parti, per inviarti messaggi in linea con i tuoi interessi e a fini statistici. Proseguendo la navigazione l’utente presterà il consenso all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso,all'installazione di tutti o di alcuni cookies, si veda l'informativa sui coockies (cliccare qui).

Accetto i cookie da questo sito